• Petsblog
  • Cani
  • Mesotelioma nel cane: sintomi, cause e terapia di questo tumore

Mesotelioma nel cane: sintomi, cause e terapia di questo tumore

Mesotelioma nel cane: sintomi, cause e terapia di questo tumore

Oggi parliamo di cause, sintomi, diagnosi e terapia di un tumore particolare nel cane, il mesotelioma (pericardico, peritoneale e pleurico).

Un tumore particolare del cane è il mesotelioma. Colpisce anche il gatto, ma non è un tumore di frequente riscontro. Si tratta di una neoplasia che deriva dal mesotelio che copre le grandi cavità del corpo e i relativi organi. Il mesotelioma tipicamente colpisce pericardio, pleura e peritoneo, per cui viene definito come mesotelioma pericardico, pleurico o peritoneale. Andiamo dunque a vedere cause, sintomi, diagnosi e terapia del mesotelioma nel cane.

Mesotelioma nel cane: cause e sintomi

A causa della replicazione anomala delle cellule mesoteliali e della loro migrazione in altri distretti del corpo, ecco che possiamo avere lo sviluppo di masse spesso multiple a livello di sacco pericardico del cuore, pleure, peritoneo o sacco scrotale nel cane maschio. Questi tumori non solo comprimono e spostano gli organi interni, causando anche sintomi riferibili al malfunzionamento di tali organi, ma tendo a produrre anche versamenti.

Fra le razze di cani più colpite dal mesotelioma abbiamo il Pastore tedesco, tuttavia possono essere colpiti cani di qualsiasi razza, anche incroci. I sintomi del mesotelioma nel cane dipendono molto da quale mesotelio e organi sono coinvolti:

Non si conoscono ancora esattamente le cause del mesotelioma nel cane, ma nell’uomo l’esposizione all’amianto è una delle cause maggiormente note di formazione di mesoteliomi.

Diagnosi e terapia del mesotelioma nel cane

La diagnosi di mesotelioma nel cane, oltre alla visita clinica, prevede tutta una serie di esami. Esami del sangue completi, esami delle urine, radiografie, ecografia e RM/TC. La conferma, però, arriverà dall’esame citologico della massa e del fluido di versamento e dall’esame istologico di un’eventuale biopsia.

Ci sono dei protocolli chemioterapici che si possono tentare in corso di mesotelioma nel cane, ma come tutte le chemioterapia vuol dire prepararsi a dover affrontare periodici esami di controllo e possibili effetti collaterali anche gravi. Si pratica, poi, anche terapia sintomatica per migliorare i sintomi che man mano si presentano, fra cui anche drenaggio del liquido di versamento. Nel caso di versamento pericardio, bisognerà valutare la fattibilità di una pericardiectomia. La prognosi è, comunque, riservata.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog