Prima di prendere un coniglio: saresti un "padroncino" performante?

Tempo fa vidi una bella immagine di un coniglietto alla finestra, con una zampetta posata sul vetro. La scritta, piuttosto commovente, citava una cosa del tipo " tu hai una vita e degli hobbies, lui aspetta solo te". Un modo tristemente vero di dire le cose, ma piuttosto diretto e concreto. Quando una persona decide di prendere un animale, e in particolare un coniglietto, vanno fatte delle considerazioni importanti.

Prima di tutto valutate quanto tempo, energie e pazienza avete per accogliere un coniglio in casa (l'ideale sarebbe una coppia maschio+femmina sterilizzati entrambi). Secondariamente, il coniglio è un animale che costa: mangia fieno di buona qualità e abbondanti verdure ogni giorno, inoltre necessita di costanti cure veterinarie presso un veterinario specializzato in animali esotici.

Queste cure comportano sicuramente la sterilizzazione e i vaccini. Il coniglio si ammalerà: non vi sto portando sfortuna, vi sto dicendo che come tutti gli esseri viventi potrà soffrire di svariati disturbi e voi dovrete essere pronti ad affrontarli, sia economicamente che dal punto di vista di tempo e pazienza. Se il coniglio non mangia, ad esempio, dovrete nutrirlo voi con prodotti appositi: il coniglio può avere dolore ed essere aggressivo. Non dovrete tirarvi indietro ma soccorrerlo e aiutarlo.

Vediamo cosa altro fa un bravo "padroncino" per il proprio coniglio: prima di tutto uscendo di casa la mattina controlla 1000 volte che stia bene, dando un premietto per verificare se mangia. La sera, rientrando, la prima cosa che fa è andare a salutare il coniglietto e riverificare se va tutto bene e se il piccino ha appetito.

Avete occhio per un alloggio adatto al vostro coniglietto: quando entrate in una stanza notate subito quali sono i potenziali pericoli e sapete già cosa eliminare e come proteggere il vostro piccino per farlo vivere in totale liberà? Siete altresì in grado di sopportare la montagna di pelo che il piccino perderà nel momento in cui va in muta ( il che accade un paio di volte l'anno) o preferite avere una casa impeccabile?

Siete contenti quando gli comprate un gioco, anche se lo morde e lo sbriciola sparpagliando fieno in giro? O per voi è molto fastidioso?

Ricordate che quando metterete una telecamera per verificare che il vostro animaletto stia bene e vada tutto bene anche in vostra assenza avrete raggiunto al palma d'oro del bravo bipede addetto al mantenimento del vostro lagomorfo!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail