In Cina una legge per proteggere gli animali rari

In Cina il Parlamento emette una legge a favore degli animali, servirà davvero?

Una volta, parlando con una persona che viaggiava spesso in Cina per lavoro, mi ha detto che una sorta di proverbio locale recitava che i cinesi mangiano qualsiasi cosa cammini, strisci o voli. Non è poi così difficile da immaginare ma noi, da occidentali, siamo propensi a immaginare che la cosa più strana che mangiano è la carne di cane. Questa notizia vi farà capire che il cane, forse, è l'animale più "normale" di cui si cibano. Il Comitato permanente del Congresso Nazionale del Popolo ha inasprito l'interpretazione della legge per la protezione delle specie a rischio. D’ora in poi chiunque mangerà o acquisterà, per altri scopi, animali a rischio potrà essere punito con la prigione fino a dieci anni.

8731885349_72ff717013_c

Vi faccio un esempio che molti di voi conosceranno: gli orsi della luna. Questi orsi vivono ogni singolo giorno della loro vita detenuti in gabbie dove non possono muoversi perchè, così facendo, si toglierebbero l'ago che estrae loro la bile dalla cistifellea, bile ritenuta importante nella medicina tradizionale cinese (come le ossa di tigre, i corni di rinoceronte e la pelliccia di scimmia). Oltre agli orsi sono più di quattrocento le specie animali in via d'estinzione che vengono acquistate o cacciate dai cinesi e, si spera, che questa nuova legge possa porre un freno a questa barbarie e sia un ostacolo all'estizione di specie animali a causa di una stupida superstizione o di un'altrettanto stupida tradizione.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via| Il Post
Foto|Flickr

  • shares
  • Mail