Quanto deve mangiare un coniglio?

Annosissima questione: quanto DEVE mangiare un coniglio? Sicuramente vi so dire cosa evitare che succeda, poi, per quanto riguarda le dosi, bisogna valutare da coniglio a coniglio.

Logica suggerisce che un coniglio cucciolo in crescita, dovrà mangiare molto di più, e possibilmente in gran varietà, rispetto ad un coniglio anziano( anche se, ovviamente in quel caso, bisognerà ben badare a ben calibrare i cibi perchè il coniglio abbia l'apporto di vitamine necessario, fin anche a dargli un aiuto).

Prima di tutto evitiamo fioccati, i mix commerciali, pane duro, carote( che vanno date sì, ma con parsimonia) e tutto ciò che è legato a credenze di anni e anni fa. Aggiorniamoci e vediamo cosa deve mangiare un coniglio oggi per mantenersi in vita a lungo, felice, sano, e con i denti ben limati.

La base che deve essere sempre presente è il fieno, questo deve essere di ottima qualità e privo di cereali. Verificate che non sia fieno ricco di calcio che, può essere adatto nei primi mesi di vita di un coniglio, ma va evitato in seguito onde evitare eccessivo accumulo di ossalati di calcio.

A questo vanno accompagnate una buona quantità di verdure. Direi che il punto fondamentale è non mettersi a pesarle ma regolarsi in base al singolo coniglio. Che il coniglio non vada a mangiare il fieno se sono presenti le verdure è pura follia: per suo istinto e abitudine va nel suo "pezzetto di erba" casalingo, mangia il fieno e spallina. Resta in lettiera diversi minuti e diverse volte al giorno mangiando il fieno, quindi non preoccupatevi, la sua motilità intestinale è al sicuro! Noterete invece che il coniglio letteralmente si butta sulla verdura, come se non ne avesse mai vista in vita sua e avesse la foga di ingurgitarla, se abitualmente gliene date troppo poca. Mettete a disposizione finocchio e sedano tutti i giorni( ovviamente il coniglio non deve mangiare solo le foglie ma anche i gambi...) e aggiungete radicchio e verdure verdi a rotazione. Ho sempre evitato alcune verdure, come cavoli, verze o broccoli che possono provocare gas intestinali.

Il coniglio non deve avere privazioni, con questo non voglio dire che debba diventare un obeso, ma che possa avere SEMPRE disponibili fieno, verdure e qualche premietto settimanale. Cosa sarebbe la vita senza premietti? Ovviamente fornite cose sane e non snack preconfezionati, magari ricchi di miele o granaglie, ma uvette, pezzetti di banana, o di frutta.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail