Il criceto non si avvicina alla mano: come mai?

Ovviamente i sogno di tutti è far salire sulla mano il proprio criceto: una usanza piuttosto bizzarra ma che secondo i più rappresenta l'aver stabilito un rapporto con il proprio animaletto. Personalmente non sono mai stata interessata a questa particolare "dimostrazione di affetto" quanto più al fatto che il cricetino invece sapesse riconoscere la mia voce particolare che lo chiama o che, nel momento del bisogno, capisse che non gli avrei fatto del male ma che lo avrei curato.

L'approccio tuttavia per socializzare con il criceto deve essere soft. Ovviamente non va forzato a fare nulla e bisogna andare incontro ai suoi tempi. E' logico e normale che appena arrivato in casa sia spaventato: voi non lo sareste in un ambiente del tutto nuovo? Poi, con il passare dei giorni e il realizzare che non volete fargli del male, anzi, che gli fornite cibo e verdurine, sicuramente lo invoglierà ad essere più curioso nei vostri confronti.

Parentesi importante: se avete un criceto roborowskij ci vorrà moltissima pazienza ora che prenda fiducia e vi salga in mano. Chiaramente se avete paura di prendervi un morso( e potrebbe capitare) il cricetino se ne accorgerà: quando mettete la mano deve essere fatto in maniera sicura, non ritraendola spaventati. Ovviamente il metodo migliore per ingraziarvi il piccolo quadrupede è il cibo. Il criceto deve avere una dieta ben bilanciata, priva di troppi zuccheri o grassi, quindi nel momento in cui voi andrete a dargli un premietto consistente in noci, mandorle, pinoli, semi di zucca o semi di girasole, difficilmente si concentrerà sul mordervi, quando sarà ingolosito e punterà al cibo. In questo modo capirà anche che avvicinarsi alla vostra mano non è pericoloso, anzi, arrivano cose buone da mangiare!

Logico è che al primo tentativo non dovrete subito afferrare l'animaletto o otterrete l'effetto opposto: tenderete a spaventarlo e la prossima volta ci metterà il doppio del tempo ad avvicinarsi. Quindi usate una grossa virtù in primis: la pazienza, e un enorme aiuto culinario, ossia del cibo goloso, al fine di ingraziarvi il vostro piccolo roditore.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail