Coniglio territoriale: cosa si può fare?

Può succedere: un coniglio può essere molto territoriale rispetto ad un altro. Vediamo un po' però in quali occasioni si dimostra territoriale, quando è possibile rimediare...e quando no!

Se avete appena preso un coniglietto e all'improvviso diventa aggressivo, mordace, marca praticamente tutto ciò che gli capita a tiro e fa anche pipì piuttosto odorosette in giro, devo avvisarvi che ha raggiunto la maturità sessuale. Per questo gli ormoni sono in circolo e, oltre a manifestare una sorta di "caratteraccio", tenderà ad entrare nell'era del "miolitico", ossia tutto ciò che gli capita a tiro è suo. Molti, che magari prima tenevano il batuffolino di pelo buono e dolce in giro per casa, ora ritrattano e lo chiudono in gabbia, onde evitare che sporchi, rosicchi o faccia danno. La soluzione invece è una sola: il piccino va sterilizzato/castrato. In questo modo il piccolo potrà vivere serenamente senza essere più preda degli ormoni. Ricordiamoci di NON umanizzare il coniglio, che ha l'esclusivo istinto di riprodursi, ma non certo di diventare "genitore", prerogativa esclusivamente umana. Le coniglie femmine, inoltre, si ammalano di tumore con estrema frequenza( si parla dell'80% superati i due anni di vita) quindi è bene fare PREVENZIONE.

Altro motivo per il quale un coniglio può diventare assai territoriale, è l'introduzione di un altro elemento nella sua area di competenza. Piccola premessa: è veramente raro che due maschietti o due femminucce vadano d'accordo, la coppia ideale è maschio+ femmina ENTRAMBI sterilizzati. Questo non significa che si possa letteralmente buttare nel territorio dell'uno o dell'altra il futuro compagno/a. L'inserimento tra due conigli deve comunque essere "pacifico" e fatto con calma e pazienza. Se mettiamo all'improvviso un altro elemento "proprio a casa" del nostro coniglio è anche normale che possa alterarsi o mordere.

Se il coniglio è molto territoriale con cibo, lettiera, verdure etc etc c'è da porsi la domanda: dò abbastanza cibo al mio coniglio? Spesso, quando somministrate le verdure, il coniglio ci si avventa come se non ne avesse mai viste in vita sua? In questo caso, onde renderlo maggiormente tranquillo e fargli capire che ci sarà sempre cibo, aumentate semplicemente le dosi. Riflettiamo un attimo: di cosa vive un coniglio? Il suo piccolo mondo è limitato a noi e alla nostra compagnia, alla felicità di avere la pappa che ama, a correre e saltellare in grandi spazi e possibilmente ad avere un compagno( e cure veterinarie adeguate). Non andiamo a privarlo di questi elementi basilari.

L'opzione riguardante il fatto che il coniglio sia comunque con un bel caratterino, che comunque possa voler difendere le sue cose è da valutare. Io ho un coniglio estremamente territoriale( seppur abbia accettato la sua compagna di vita senza problemi) e altri per nulla territoriali e molto più "pacifici". Se avete già provveduto a tutti gli elementi di cui sopra...rassegnatevi! E tenete un coniglio "deciso" e con personalità!

  • shares
  • Mail