Dieci consigli per togliere i peli di cane e di gatto da vestiti e pavimenti

È possibile togliere con facilità i peli di cani e gatti in giro per casa? Ecco dieci consigli che possono risultare utili.

Vivere con Fido e Micio è bellissimo sotto molti punti di vista, peccato per i peli che perdono! Non tutti i cani e non tutti i gatti perdono peli allo stesso modo: c’è chi ne perde a non finire e chi solo qualcuno. Dipende dalla razza, da come è tenuto il cane o il gatto (se spazzolato o meno, insomma), dal clima (se fa caldo o no), però alla fine pulendo la casa un po’ di peli vari si raccolgono.

Talvolta è difficile togliere i peli di Micio e Fido dai vestiti, dai tappeti ma anche dai pavimenti: ci si impegna, ma sulla maglia un pelo scappa sempre. E, naturalmente!, noi non ce ne accorgiamo che ormai siamo un tutt’uno con i nostri pelosi, ma capita sempre quello o quella che te lo fa notare.

Come togliere, allora, i peli di cane e di gatto dai vestiti, dai pavimenti, dai tappeti? Non c’è un metodo unico e infallibile: in giro si trovano tanti suggerimenti. Quello che possiamo dirvi noi è che occorre tanta pazienza, questo sì! Comunque, ecco alcuni suggerimenti da tener presente.

Dieci consigli per togliere i peli di cane e di gatto da vestiti e pavimenti


  1. Spazzolare Fido e Micio: è questo probabilmente l’unico metodo per evitare grandi quantità di pelo per casa. Spazzolate i vostri amici animali con regolarità per togliere loro il pelo morto che, altrimenti, cadrà a terra.

  2. Proteggere le superfici: divani, letti, poltrone possono benissimo essere ricoperte con foulard o teli facili da lavare; un modo in più per arredare casa!

  3. Mobili con superfici naturali: se avete sedie rivestite di velluto rassegnatevi a pulire in continuazione! L’ideale sarebbe avere mobili con superfici semplici da pulire.

  4. Scopa e paletta: insostituibili, anche perché veloci e pratici da usare!

  5. Aspirapolvere: è il modo più efficace. Se dovete acquistare un aspirapolvere nuovo informatevi per bene, perché in commercio ne esistono alcuni appositamente studiati anche per la rimozione dei peli di cani e gatti.

  6. Panni in microfibra: inumiditeli, strizzateli e passateli con lo spazzolone su pavimento. Raccoglierete con facilità i peli sparsi a terra (a meno che non siano tanti!)

  7. Guanti di gomma: i classici guanti che si utilizzano per lavare i piatti possono essere un aiuto in questo caso. Indossateli, inumiditeli e passate le mani sui punti da pulire: i peli aderiranno ai guanti molto facilmente. E per sciacquare i guanti impelacchiati utilizzate dell’acqua tiepida. Questo metodo è utile anche per rimuovere i peli dagli abiti prima del normale lavaggio.

  8. Rullo per abiti: se ne trovano di diversi tipi in commercio e sono utili (anche per pulire divani e poltrone); prendete quelli riutilizzabili così eviterete di creare ulteriori rifiuti con quelli usa e getta. In caso di necessità, se non avete il rullo per abiti, provate a usare del nastro adesivo resistente.

  9. Spazzola per vestiti: è utile su tutte le superfici in tessuto che ci sono in casa, non solo per i vestiti.

  10. Abiti e tappeti lavabili: per gli abiti e i tappeti lavabili può essere utile riempire di acqua un classico spruzzino e aggiungervi qualche goccia di ammorbidente, quindi inumidite il tappeto o l’abito e lasciate asciugare, spazzolate infine l’abito prima di lavarlo o passate l’aspirapolvere sul tappeto.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | GreenMe

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail