La capretta con la crisi d'identità

Una capretta fa un verso che è decisamente molto lontano dal classico belato. Venite a sentire!

Questi sono tempi di grossa grisi e grandi dubbi esistenziali. Non sappiamo bene chi siamo, da dove veniamo e dove stiamo andando. Non è una problematica appartenente al solo genere umano. Guardate, ad esempio, questa capretta. Facciamo un esperimento: guardate questo video senza audio e ditemi cosa vedete. Beh, è una bella capretta! Adesso rimettetelo dall'inizio, schiacciate "play" e chiudete gli occhi. Sentite belare o sembra che abbiano scambiato la capra con un altro animale?

Immagine

La capretta protagonista di questo video deve essere cresciuta, sin da piccola, a stretto contatto con le galline che con i suoi simili, tanto d’aver imparato a riprodurre il verso dell’altra specie come in una sorte di "imprinting". Ci sono cani che, in particolari momenti, sembra che miagolino e gatti che miagolano in maniera molto particolare da sembrare un abbaio (ma solo in rarissime occasioni). La capretta che fa il verso della gallina, però, non l'avevamo mai vista!

  • shares
  • Mail