Le più belle frasi sull’amicizia tra cani ed esseri umani

In occasione della Giornata dell’amicizia, soffermiamoci sul rapporto tra cani ed esseri umani, aiutati dalle frasi di alcune grandi personalità del nostro mondo.

Si celebra oggi la Giornata internazionale dell’amicizia, voluta dall’ONU per rafforzare la pace tra i popoli e costruire ponti tra le culture.

Senza dubbio quando si parla di amicizia, vengono subito in mente i cani che sono stati assurti a simbolo universale di amicizia. Graeme Sims, uno dei più importanti dog trainer del mondo, così spiega questa speciale vocazione del cane:

Dio stava assegnando i nomi a tutti gli animali mentre loro lo seguivano: Giraffa, Elefante, Scimmia e cosi via. Poiché gli animali erano moltissimi, l’operazione durò giorni, finché non ne rimase solamente uno. Aveva le lacrime che gli scendevano giù per il muso, e Dio gli chiese perché piangesse. “Perché non ho un nome”, fu la risposta. “Vedi – disse Dio – il tuo l’ho tenuto per ultimo perché tu sarai il migliore amico dell’uomo, e quindi devi avere un nome molto speciale. Il tuo nome sarà uguale al mio, ma sarà scritto al contrario”.

L’aneddoto nasce in inglese e dobbiamo tener presente che il nome di Dio, in quella lingua, è God e quello del cane è dog.

Le più belle frasi sull’amicizia tra cani ed esseri umani

Grazia Deledda (1871-1936, Nobel per la letteratura nel 1926), con partecipazione e immedesimazione, ci racconta di come scoprì l’amicizia di un cane:

Sentivo i suoi passi, dietro di me, come quelli di un bambino; mi raggiunse mi toccò lievemente col muso per avvertirmi ch’era lì, e come per chiedere il permesso di accompagnarmi. Mi volsi e gli accarezzai la testa di velluto; e subito ho sentito che finalmente anch’io avevo nel mondo un amico.

Tutta questa amicizia e fedeltà, però, deve essere ben compresa, come spiega Konrad Lorenz (1903-1989), considerato il fondatore della moderna etologia scientifica:

Non crediate che sia crudele tenere un cane in un appartamento cittadino: la sua felicità dipende soprattutto dal tempo che potete trascorrere con lui, dal numero di volte che vi può accompagnare nelle vostre uscite… Al cane non importa nulla aspettare per ore ed ore davanti alla porta del vostro studio, se poi ne avrà in premio dieci minuti di passeggiata al vostro fianco. Per il cane l’amicizia personale è tutto. Ricordate però che in questo modo vi assumete un impegno tutt’altro che lieve, perché dopo è impossibile rompere l’amicizia con un cane fedele, e darlo via equivale a un omicidio.

Le più belle frasi sull’amicizia tra cani ed esseri umani

Amicizia duratura quella dei cani, che rimane salda anche nelle avversità, come nota Will Rogers (1879-1935), attore, comico e giornalista statunitense di origini cherokee:

Se hai un cane, hai un amico e più diventerai povero, migliore sarà quell’amico.

A proposito di nativi americani, trovo molto bello questo loro proverbio: “Sii amico del mio cane, e sarai anche il mio amico” che da noi è al contrario: “Rispetta il cane per il padrone”. Però mentre in quello dei nativi americani si sottolinea l’importanza del cane, la nostra cultura popolare ha messo l’accento sugli esseri umani e vede, purtroppo, il cane come una sorta di incidente di percorso.

È anonimo il seguente aforisma: “Un cane è il migliore amico dell’uomo, ma non viceversa”. Ma una risposta a questa frase, verissima in ogni caso, ce la dà Corey Ford (1902-1969), umorista americano:

Meticolosamente addestrato l’uomo può diventare il miglior amico del cane.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail