Il tenero video del cerbiatto che adora le coccole

È diventato virale un video che mostra un operaio che coccola delicatamente un cerbiatto che, a sua volta, ne vuole sempre di più.

Il cerbiatto in braccio all'uomo in questo video vuole le coccole, ne vuole tante e appena l'uomo prova a metterlo a terra si lamenta chiedendone di più. Ma che ci fa un cerbiatto in braccio a un operaio in mezzo a un bosco? E perché quest'operaio sta lì che accarezza la pancia del cerbiatto? L'uomo di chiama Justin Lewis e così racconta:

Il mio collega di lavoro Anthony e io stavamo facendo alcuni lavori per far passare le linee elettriche nella Carolina del Nord e ci siamo imbattuti in questo cerbiatto che era rimasto intrappolato in mezzo agli alberi che stavamo tagliando. Era tutto aggrovigliato in mezzo a qualche rovo ed era molto agitato. Per questo, una volta liberato, l’ho preso in braccio e ho iniziato ad accarezzargli il pancino per calmarlo. Devo essere stato proprio bravo, come potete vedere dal video!

Ed effettivamente Justin deve averlo tranquillizzato per bene, a giudicare sia da quanto il piccolo cerbiatto sia rilassato in braccio a lui, sia a come protesti quando prova a metterlo a terra per continuare a lavorare. A quanto sembra, il buon Justin deve avere un sesto senso per i cerbiatti: sulla sua pagina Facebook, infatti, ci sono diverse foto di lui con in braccio un cerbiatto e sono foto scattate in periodi diversi.

Il tenero video del cerbiatto che adora le coccole

Ritornando al nostro cerbiatto coccolone, sempre Justin ci racconta come sono andate poi le cose:

Ci ha seguito per tutto il cantiere e sembrava proprio un cucciolo smarrito. È stato con noi per circa un’ora, poi ho notato una cerva che ci guardava dalla collina. Ho supposto che fosse sua madre e quindi ho pensato bene di portare il piccolo fino a metà della collina, mentre la cerva non mi staccava gli occhi di dosso. Ho messo giù il cerbiatto e lui ha corso verso la mamma e poi, insieme, se ne sono andati.

Un'esperienza senza dubbio memorabile tanto per Justin quanto per il cerbiatto e un piccolo segno di speranza per il fatto che animali umani e non umani possano vivere bene, senza che i primi prevarichino sui secondi.

Via | HP
Foto | Facebook di Justin Lewis

  • shares
  • Mail