Gattari da legare: Perché non occuparsi di una colonia felina

Ci sono molti motivi per cui una persona dovrebbe accuratamente evitare di curare una colonia felina: il primo è lo stress.

Ho parlato più di una volta dell'abitudine del gattaro alla conta mattutina e serale: noi contiamo, di continuo. Appena svegli, a ora dei pasti, prima di andare a letto, trascorriamo le nostre giornate a fare appelli, come maestre elementari alle prime armi e terrorizzate, quando sul pullman controllano che tutti i bambini siano a bordo.

I gatti più piccoli non mancano mai, spuntano come funghi: puoi sterilizzare quante gatte vuoi, dei cucciolotti nuovi troveranno sempre la tua colonia ed entreranno a farne parte. I gattini tendono a seguire i più grandi e scafati, e spesso impiegheranno giorni a ritrovare la strada. Giornate lunghe, durante le quali il gattaro batterà i dintorni chiamandoli, sperando che non siano finiti sotto un'auto.

Sì, perché contro le malattie puoi lottare, cercando di contenerle, ma contro le auto non puoi fare niente, se non piazzarti davanti quando corrono troppo, senza preoccuparti di essere investito, perché la rabbia è tanta. Col tempo riesci solo a essere più "efficiente" se accade una disgrazia, e l'impiegata dell'ASL già lo sa, perché ti dice "signora, che è successo, stavolta?" appena ti vede o sente la tua voce al telefono.

Primo piano di un gatto

Con la nascita di mia figlia sono diventata più fatalista e reagisco con più freddezza, almeno sul momento, ma il senso di impotenza e rabbia non tardano a manifestarsi dopo un po'. La mia colonia praticamente non esiste più, i due sopravvissuti sono stati presi in "affidamento" dagli ex vicini. Ero in piena campagna, ma l'estrema vicinanza a strade secondarie piene di curve dove la gente fa i rally per andare al lavoro è stata fatale. Mia madre e mia sorella lottano ancora con la loro, di colonia. Oltre alle auto, vicini che non hanno ben capito che ai gatti non bisogna non dico fare del male, ma nemmeno rivolgersi in modo sgarbato, rendono le giornate piene di preoccupazioni.

Prendersi cura di una colonia è un impegno che non conosce ferie, condizioni atmosferiche avverse né stanchezza. Se hai la febbre, piove e sei sola in casa, devi uscire, non hai alternative. Ma allora perché tante persone decidono di essere gattare a vita? Masochismo? Un po', forse. Ma, evidentemente, le gioie non solo ti ripagano dei dolori, ma te li fanno dimenticare. E di questo parleremo tra una settimana.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail