ENPA: rinchiudere Daniza è una cosa crudele e contro qualsiasi principio

L'ENPA fa sentire la sua opinione riguardo il "caso Daniza"

La fuga dell'orsa Daniza e dei suoi piccoli, per fortuna, è ancora in atto (e noi speriamo vivamente che rimanga per sempre libera con i suoi piccoli). Le polemiche sulla decisione della regione Trentino Alto Adige di catturare Daniza e rinchiuderla, lasciando i suoi cuccioli al loro destino, non accennano a placarsi. L'ultima voce, in ordine solamente cronologico, è quella dell'Ente Nazionale Protezione Animali che denuncia:

contro gli orsi, specie particolarmente protetta anche a livello comunitario, è in atto, in Italia, una vera e propria guerra alimentata dall'allarmismo, dai pregiudizi e dall'insofferenza di alcune categorie ben individuate che, per motivi assolutamente pretestuosi, non hanno mai tollerato la presenza di questi splendidi animali sul nostro territorio. In realtà sia nel caso di Daniza che in quello più recente di 'M25' ciò che è stato definito come aggressione o tentativo di aggressione non è stato causato da una pericolosità intrinseca degli animali ma, ancora una volta, da comportamenti avventati ed in taluni casi addirittura negligenti posti in essere dalle persone.

E prosegue:

catturare gli orsi condannandoli ad una vita di reclusione, solamente perché tentano di sopravvivere in un mondo ostile, alimentandosi e difendendo o proprio piccoli come qualunque madre in natura farebbe, o ancor peggio minacciando di ucciderli oltre che crudele, è contrario a qualsiasi principio scientifico ed etologico.

4765579540_afd716dbc4_z (1)

Ovviamente siamo d'accordo con l'ENPA riguardo la sciagurata decisione sull'orsa. In più dalla LAC (Lega Abolizione Caccia) arriva un dato che la dice lunga su chi, tra uomo e orso, sia davvero pericoloso:

Nella sola stagione venatoria 2012/2013 più di cinquanta persone sono morte per “incidenti di caccia”. Se parliamo di pericolosità per le persone, si pensi ad abolire questa pratica orribile: le doppiette mietono vittime, mentre in Italia non abbiamo notizia di persone uccise da orsi.

Via| Quotidiano Nazionale
Foto|Flickr

  • shares
  • Mail