Cause di morte improvvisa nel criceto

Continuiamo a vedere quali possono essere le cause di morte improvvisa nel criceto: evenienza molto frequente, vista anche la breve durata di vita di questo pet.

Come accade nel coniglio, spesso i criceti muoiono improvvisamente. Vai a dormire che corrono sulla ruota e ti svegli che sono morti. Se è vero che spesso il proprietario non ha dato peso ai sintomi manifestati, come per esempio il fatto che erano settimane che il criceto dimagriva o che quella massa sulla zampa stava aumentando di dimensioni velocemente, spesso capita di vedere criceti apparentemente sani morire all’improvviso. Vediamo quali sono le cause più frequenti.

Criceto: cause di morte improvvisa


Criceto denti

Continuo a fare le mie solite considerazioni, se avete letto gli articoli relativi alle cause di morte improvvisa nel cane, gatto e coniglio sapete a cosa mi riferisco. Prima di tutto non considero cause di morte improvvisa quelle che vedono un criceto soffrire di una malattia da un certo periodo: un criceto portato per una Wet Tail, magari con diarrea acquosa da qualche giorno è probabile che muoia anche improvvisamente, nonostante la terapia. E non considero neanche criceti finiti nella bocca del gatto, caduti dal tavolo o lanciati dal proprietario a seguito di un morso: qui è una morte accidentale e traumatica.

Per morte improvvisa intendo criceti apparentemente sani che muoiono improvvisamente. Forme virali fulminanti possono causarne la morte improvvisa. Così come anche la trombosi a livello cardiaco che colpisce spesso i criceti anziani: spesso si vede dispnea, talvolta invece si ha morte improvvisa. Cause di morte improvvisa possono anche essere errori alimentari, come per esempio meteorismo acuto provocato dall’ingestione di dosi eccessive di verdura o di mangimi per conigli.

Non saprei se considerarlo una causa di morte improvvisa, però visto che mi è capitata anche questa la scrivo: se mettete un criceto in una gabbia fuori all’aperto, in pieno inverno, in una zona in cui le temperature notturne scendono anche sotto i 17 gradi, per quanto cotone ci abbiate messo nella casetta, per quanto l’abbiate coperta, per quanto i criceti cerchino di scaldarsi fra di loro se sono più di uno è altamente probabile che la mattina dopo troviate i criceti morti, congelati. Si tratta di morte improvvisa, causando da una gestione errata del criceto (e lo dico in maniera molto diplomatica).

Per il resto infezioni, ascessi, problemi polmonari possono causare morte nel criceto, specie se trascurati, però ti danno sintomi qualche giorno prima. Anche i tumori, per quanto crescano velocemente, prima di darti morte improvvisa diventano ben evidenti. Ovviamente nei criceti piccolini e anziani è più facile assistere a una morte improvvisa, anche perché nel criceto è tutto più veloce.

Cosa fare


Stesse cose dette per cani, gatti e conigli: siamo di fronte ad una morte improvvisa, quindi non è che si possa fare molto per prevenirla (a meno di non considerare gli errori alimentari e gestionali, evitabili se si ha l’accortezza di andare dal veterinario appena si prende il criceto). Se volete conoscere l’esatta causa della morte del vostro criceto, anche in questo caso l’unica è fare un’autopsia con relativi esami all’Istituto Zooprofilattico più vicino.

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | jpockele

  • shares
  • Mail