Roditore o lagomorfo: la scelta a seconda della tua età!

Come si può scegliere l'animale adatto? Roditore o lagomorfo?

Quando si sceglie un animale, un compagno di vita per tutta la durata della sua esistenza e quando si fa una scelta con responsabilità, si devono tassativamente valutare alcuni fattori. Tra questi rientrano tempo da dedicare all'animale, spazio e risorse economiche da investire per le cure veterinarie. Vediamo un po' a seconda dell'età di dare un consiglio utile. Premessa: nessun animale è adatto ai bambini a meno che non venga seguito costantemente dai genitori, tuttavia se il genitore è responsabile, ritengo che saprà educare correttamente il bambino riguardo l'interazione con l'animale.

BAMBINI: i bambini sono molto impetuosi e vivaci e devono imparare a misurare le proprie forze. Per forza di cose, se volete far stabilire un buon rapporto tra bambino e animale, è indispensabile che l'animaletto sia più tranquillo possibile e soprattutto che non morda. OVVIAMENTE sarete voi adulti a prendervene comunque cura ma penso che la CAVIA possa essere adeguata. E' di gestione piuttosto facile (nonostante vada pulita spesso e, naturalmente, questo verrà fatto da voi adulti): il bambino può accarezzarle il dorso e portare verdure e fieno da mangiare. La cavia è un animale docile e raramente morde anche quando le si mette davanti il cibo.

Un criceto

ADOLESCENTI: un ragazzino dovrebbe ormai avere il senso di responsabilità verso una piccola creatura. Un animaletto simpatico, saltellante e vivace bello da osservare è il gerbillo. Un ragazzino è in grado anche di farlo uscire dalla gabbia la sera, magari terminati i compiti e in attesa della cena. E' in grado di fare attenzione a non calpestarlo e sa come riprenderlo per rimetterlo in gabbia. I gerbilli vivono a coppie ( MAI maschio+femmina o vi troverete invasi di gerbilli) hanno una gabbia di notevoli dimensioni e generalmente sono animali che non mordono.

STUDENTI UNIVERSITARI: consiglio un paio di cincillà. I cincillà hanno una gabbia di notevoli dimensioni e necessitano passeggiate quotidiane. Generalmente uno studente universitario non ha tutti tutti i giorni occupati a seguire le lezioni e può permettersi qualche ora in cui staccare. Il cincillà economicamente non vi manderà in rovina: a parte la spesa iniziale per la gabbia, mangia fieno di buona qualità, pellet e un po' di verdura. Naturalmente ci sono i controlli presso un veterinario esperto in esotici ogni 6 mesi circa ma se ben tenuto il cincillà arriva alla veneranda età di 20 anni.

ADULTI E LAVORATORI: considerando i costi di mantenimento di questi animaletti, come minimo dovete avere una buona entrata economica. Il coniglio è un animale costoso sia dal punto di vista veterinario che per quanto riguarda il mantenimento: fieno e verdure ogni giorno hanno un buon costo. Dimenticate di dargli una carota ogni tanto: no e no, il coniglio mangia finocchio, sedano, radicchio e insalata ogni giorno. Il coniglio è godibile la sera, quando si torna a casa, essendo animale crepuscolare.

PERSONE MATURE: personalmente prenderei un criceto! Il criceto è notturno, ha una manutenzione semplice( a parte lo sforzo di dover cambiare la lettiera, per quello bisogna sollevare un po' di peso ogni due settimane, quando si fa il cambio totale). Va dal veterinario una volta ogni 6 mesi circa e, se ben gestito, raramente si ammala se non in tarda età.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail