Gustav Klimt: Doodle Google per il pittore amante dei gatti

Gustav Klimt amava i gatti

Gustav Klimt, il maestro dello stile Liberty (Art Nouveau) nacque centocinquanta anni a fa a Vienna, in Austria. Tra le sue opere più note al grande pubblico c'è Il bacio. Ed è proprio questo bacio che Google ha scelto per il suo Doodle commemorativo del compleanno dell'artista.

Ma sapete che Gustav Klimt era un amante dei gatti oltre che delle donne e della loro bellezza? Forse un accostamento non casuale, quello di questi due amori. Una foto del 1912 ritrae Klimt dinanzi al suo studio viennese mentre coccola un gatto. Klimt indossa la sua tunica e il micio bianco e nero se ne sta tranquillo e beato tra le braccia del suo bravo umano.

Google Doodle per Gustav Klimt

I gatti furono compagni di Klimt per molto tempo e anche testimoni della genesi di molte sue opere: nel suo giardino ne giravano parecchi. E proprio questa idea è alla base anche di un simpatico libro dal titolo Vi presento Klimt (scritto da Bérénice Capatti e illustrato da Octavia Monaco) in cui è il gatto del maestro e raccontare la vita e l'arte di Gustav Klimt ai più piccoli.

Del resto, si sa, dietro ogni grande uomo c'è un gatto!

  • shares
  • Mail