Criceti: quantità di cibo raccomandate e qualità da scegliere

In che quantità va somministrato il cibo ai criceti, e la qualità?

Molto interessante il video qui sopra, anche se non ho ben capito un dettagliuccio che vi andrò a spiegare in seguito. In realtà la ragazza fa quello che vi consiglio anche io: mescola vari mix e in più, volendo, si possono aggiungere altri elementi SANI.

Una prima indicazione su quale sia un mix di semi di qualità ce lo dà la colorazione: i mix che utilizza la ragazza pare abbiano pochi coloranti, a parte quella sorta di palline verde acceso che, tuttavia, possono anche essere rimosse. La fanculla utilizza dei mix commerciali, noi possiamo anche usare mix di legumi e cereali ad uso "umano" che sono sicuramente ancora più di qualità.

Vediamo i dettagli che non mi convincono.

cibo per criceti adeguato

La ragazza rimuove i semini di mais che, probabilmente, va a classificare come troppo grassi. Lascia invece i semi di girasole che, in comparazione, sono assai più grassi. Per il resto devo dire che come colorazione e apporto di fibre il mix sembra nel complesso niente male. Solitamente quelle specie di bastoncini verdi sono formati da fieno pressato e sono le cose più "sane" nel mix, quindi solitamente quelle avanzate!

E' importante che il criceto mangi sostanzialmente tutto, per questo la ciotola di mix non deve essere sostituita ogni giorno. Andiamo per ordine però! Prima di tutto la ciotola deve essere SEMPRE piena, il criceto è un animale che fa riserve, se manca il cibo va quindi nel panico. Riempite una bella ciotola, poi lasciatela lì tre giorni di modo tale che il criceto arrivi in prossimità del fondo, poi svuotate tutto e riempite nuovamente. Lasciando pochi giorni lì il cibo otterrete che il criceto non consumerà solo la superficie e gli elementi che più lo aggradano( vedi semi di zucca e di girasole) ma mangerà in gran parte anche il resto.

Vi ricordo in ultima battuta: NO a cibi colorati, fosforescenti, di forme strane etc etc. Sono magari molto carini, ma per niente naturali, in conseguenza non fanno bene al criceto.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail