La "grande fuga" dei pets

Voglia d'evasione? seguite il consiglio di questi animali (e vediamo se scovate l'intruso)

Il mondo del cinema è sempre stato affascinato dalle storie di fuga ed evasione. Ci sono moltissimi film a riguardo. Vi ricordate dei film di Steve Mc Queen intitolati "La grande fuga" e "Papillon"? Oppure di quelli di Stallone "Fuga per la vittoria" e "Tango e Cash" (nel secondo la fuga era solo a corollario della storia ma era epica), Clint Eastwood in "Fuga da Alcatraz" per arrivare al recente "Le ali della libertà" con Tim Robbins. Dai tempi di Henry Houdini, le fughe sono sempre state affascinanti.

Ora abbiamo per voi un video decisamente particolare. E' una compilation di vari animali domestici (dal cane, al gatto, al criceto passando per il pappagallo) che decidono di "evadere". Ma perchè i pets tendono a scappare? Per quanto riguarda i cani (almeno) la ragione principale è "la voglia di avventura". I cani tendono a voler andare a fare un giro soprattutto a causa della noia e di una vita monotona (e qui il padrone dovrebbe farsi un serio esame di coscienza). Poi, per alcuni cani il giro d'esplorazione arriva alla fine della via, per altri dura diversi chilometri. Ovviamente è sempre un rischio perchè quello che può accadere è del tutto imprevedibile. Le "questioni di cuore" sono sicuramente la seconda ragione di fuga ma se il cane è sterilizzato e non passa una vita triste e monotona, non ha ragioni di scappare!

Immagine

  • shares
  • Mail