Gattari da legare: Fischia il vento

È arrivato il freddo. Io non mi lamento mai del caldo, nemmeno a ottobre, quindi ho tutti i diritti di farlo per il freddo.

Ieri è stata la prima giornata di vento gelido, e già c'è stato il primo "incidente" legato ai gatti: per portare la cena alla colonia, mia madre è rimasta chiusa fuori casa, grazie a un colpo di vento che ha sigillato la porta. Non un colpo improvviso, eh: l'aria ululava già da un po'. Preoccupata perché la genitrice non rispondeva al telefono, ho chiamato una sua vicina, che l'ha trovata in buono stato di conservazione grazie alla temperatura: stava congelando in cortile, prossima all'ibernazione. Preso il telefono della santa vicina, prima che potessi rimproverarla, ha urlato: "è colpa dei gatti!". Certo. Anche l'alzatina di cristallo rotta quando avevo 13 anni era colpa dei gatti, ma i rimproveri li abbiamo presi io e mia sorella.

Già lo so, si è aperta la stagione dei raffreddori, dei mal di testa e dei mal di gola: non per una nostra particolare tendenza ai colpi di freddo, ma per una nostra particolare tendenza al gatteggio. "Dov'è Gatto 5? Hai visto Gatto 7? Non vedo Gattino 10 da ben 27 minuti. Prova a infilarti sotto l'auto per cercarlo. Sì, lo so che l'asfalto è bagnato e tu sei in pigiama, ma fallo lo stesso".

Gattari da legare: Fischia il vento

Quanto più fischia il vento e infuria la bufera, tanto più il gattaro esce per fare la conta. Dopo il "nevone" di qualche anno fa, sono pronta a tutto. Certo, all'epoca un bicchierino di Stroh rimetteva tutto a posto, ma adesso ho una bambina piccola e non è il caso di ciondolare un po' alticcia per casa... Quanto a mia madre, oggi la chiamerò e la troverò con la voce alterata dal raffreddore. Siccome tutto ha un limite, però, non darà la colpa ai gatti, bensì a quel decimo di secondo in cui si è sporta per chiudere le imposte. La gattara ha una coscienza che le impedisce di dare troppe colpe alle sue divinità. In compenso, darà la colpa a me: "la smetti di scrivere quello che faccio?". Come potrei, con tutti gli spunti che mi dai?

Un'ultima nota: con l'arrivo dell'inverno, se avete delle vecchie coperte, non le gettate: portatele al rifugio più vicino a voi. E non dimenticate che, per aiutare i pelosi senza famiglia, potete partecipare coi vostri animali all'iniziativa di petsblog #PetLoversChallenge!

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail