I cuccioli di beagle e le terrificanti scale

Riusciranno i nostri eroi a scendere quegli enormi gradini? Urge un consulto!

Non è certo facile per due piccoli scriccioli come questi cuccioli di beagle affrontare quel precipizio rappresentato dalle scale. Provate a mettervi nei loro panni (o peli, fate voi): piccoli, piccoli in cima a una serie di gradini che sembrano ancora più grandi visti dall’alto e che conducono in basso, verso quello che sembra un precipizio.

A dirla tutti i due cuccioli si fanno coraggio a vicenda e ci provano a scendere quelle scale, anche se le orecchie intralciano. Ma non perché siano lunghe (anche, forse!) perché cominciano a prudere e quando i cani si mettono a grattarsi le orecchie le cose possono andare per le lunghe (a proposito: se la cosa è rara lasciate correre, ma se si grattano di frequente le orecchie portate i vostri cani dal veterinario per un controllo).

Dopo aver espletato tutte le operazioni necessarie a grattarsi i piccoli di razza beagle tornano all’oggetto della prova: cioè tentare di scendere quegli enormi gradini. Ma poi, dopo aver guardato a lungo in basso ed essersi consultati tra loro, i due cuccioli decidono di andarsene e di provarci in un altro momento. Del resto, domani è un altro giorno e, chissà!, quella scala potrebbe anche non esserci più!

I cuccioli di beagle e le terrificanti scale

  • shares
  • Mail