Ad Halloween i gatti neri vanno tenuti sott'occhio

Se avete dei gatti neri teneteli sott'occhio in occasione di Halloween: la stupidità umana è sempre all'erta

I nostri amici pelosi – soprattutto cani e gatti – sono ben lieti di condividere con noi i momenti di festa. Uno di questi è Halloween, festa che sempre più prende piede anche da noi. Ricordiamoci, però, che i nostri amici pelosi non sono giocattoli e non sono trofei da mostrare, magari vestiti con abitini che li fanno stare solo male.

Vari sono i pericoli per i nostri animali in occasione di Halloween, pericoli che aumentano in maniera esponenziale se vivete con dei gatti neri: la stupidità umana, infatti, attribuisce a queste meravigliose creature tutto il male possibile (si pensi che in media ogni anno sono trentamila i gatti neri scomparsi nel nome della superstizione, di riti esoterici, o semplicemente perché ritenuti portatori di jella). Se avete la fortuna di vivere con un gatto nero, pertanto, tenete ben a mente il consiglio di Lorenzo Croce, presidente dell'AIDAA:

Invitiamo chi ha gatti neri a tenerli maggiormente d’occhio in quanto purtroppo ogni anno non mancano le segnalazioni di migliaia di gatti neri che scompaiono spesso destinati ai sacrifici ma anche al mercato nero delle pellicce e degli oggetti in pelo e si sa il nero è il colore più facilmente acconciabile.

Se, infatti, può essere simpatico sorridere con video di gatti che fanno versi a volte buffi è veramente da sconsiderati trasferire su questi animali credenze e fissazioni che nulla hanno a che fare con la realtà. Se festeggiate questa notte, fate sì che sia una vera festa e che alla fine non siate voi a diventare personaggi malefici. Soprattutto per i nostri amici gatti.

Ad Halloween i gatti neri vanno tenuti sott'occhio

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail