I gatti nei cerchi spopolano sul web

Quello dei gatti nei cerchi o in altre figure geometriche disegnate a terra sta diventando un vero e proprio tormentone: ma perché Micio si comporta così?

Avrete senza dubbio notato una curiosità che sta facendo da qualche giorno il giro del web e che ricorda i nostri amatissimi gatti: centinaia di foto di mici seduti o sdraiati all’interno di un cerchio o di una poligonale chiusa disegnata a terra o realizzata con nastri, cinture, corte, fili e via dicendo. Il gatto vede la forma a terra, vi entra e ci sta tranquillo, senza aver ansia di uscire. È un po’ come succede con le scatole: mettete una scatola aperta a terra e in men che non si dica Micio vi entrerà.

Ma perché i gatti si comportano in questo modo? Le teorie sono varie. Secondo la dottoressa Chiara Mariti, esperta in comportamento felino, è qualcosa che ha a che fare con le paure del gatto:

Il gatto è un animale che ha molta paura e che si stressa facilmente. La delimitazione di uno spazio, che per lui diventa il suo spazio individuale, gli dà probabilmente un senso di sicurezza. Quella forma disegnata a terra diventa una barriera fisica che gli permette di non entrare in contatto con altri individui.

E poi nota:

Senza contare che i gatti amano stare nei cassetti o all'interno di scatoloni: più gli spazi sono piccoli e più loro sono contenti, anche perché non sempre gradiscono il contatto con gli altri e l'idea di avere un luogo a loro riservato li alletta.

Di parere un po’ diverso è Sonia Campa, anche lei studiosa del comportamento dei mici nonché autrice di un libro dal titolo L'insostenibile tenerezza del gatto.

Questa figura ricreata a terra a loro ricorda probabilmente una tana, un rifugio. Il sentirsi circondati, l'inserirsi all'interno di un perimetro, richiama in loro un senso di sicurezza. Quello diventa il loro punto per osservare, esplorare e controllare il mondo e ciò che accade nel loro territorio. Le loro cucce in effetti sono spesso rotonde e con il bordo rialzato: in quel contesto evidentemente riescono a rilassarsi e sono maggiormente tranquilli.

È un fenomeno che riguarda anche i cani


A quanto pare anche i cani hanno un atteggiamento simile, anche se non così marcato come i gatti. Stando sempre alla dottoressa Chiara Mariti l’esempio è lampante nel caso di una coperta o di un tappeto:

Se si sceglie per i cani una coperta, quella coperta diventa il loro posto. Concepiscono la coperta, anche quando non è la loro coperta, come uno spazio nel quale potersi rilassare e sentirsi a proprio agio.

Comunque, sia ben chiaro: non è una cosa automatica. Ci sono gatti a cui non interessa un bel niente del “cerchio sul pavimento” e cani che scansano con fastidio la copertina che avete preparato per loro!

Foto | imgur

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: