Inghilterra: mistero sui 200 gatti scomparsi

Oltre duecento gatti sono scomparsi nella contea inglese dell'Essex, si pensa ad un serial-killer

E' un vero e proprio mistero quello che si sta consumando in questo ultimo periodo nelle cittadine inglesi di Ipswich e Stowemarket, nella contea dell'Essex, a est di Londra. Ad oggi sono ben duecento i gatti scomparsi e si teme possa essere opera di un serial-killer di felini (cosa purtroppo ben nota anche dentro i nostri confini). Al momento alcuni gatti sono stati ritrovati avvelenati o con segni di violenza ma, secondo le autorità, rientrano nella triste statistica dei maltrattamenti contro gli animali. Su Facebook è anche stato creato un apposito gruppo per cercare di raccogliere informazioni utili per aiutare la polizia a rintracciare il colpevole di queste sparizioni.

I creatori del gruppo vogliono essere chiari su una cosa: non si tratta di una task-force di detective dilettanti o di "vendicatori". Loro ci tengono a specificare che non vogliono diffondere la fobia del "serial-killer" (anche se tutte le strade sembrano convergere in quella direzione) ma vogliono solamente raccogliere più notizie possibili da inoltrare alle autorità che si occupano della triste faccenda. A tal proposito hanno promesso una ricompensa di mille sterline a chiunque darà notizie utili al ritrovamento dei gatti. Chiedono di comunicare tempestivamente sul loro sito o sul loro gruppo Facebook la sparizione (o il ritrovamento) del proprio gatto per poter tracciare una sorta di "mappa" dei rapimenti. Quanto succede in Inghilterra è un fenomeno macroscopico per la quantità di felini scomparsi ma anche da noi (fortunatamente in numero inferiore) la cosa può capitare quindi occhi bene aperti!

15751080832_1bfb9525e5_z

Via| Facebook
Foto|Flickr

  • shares
  • Mail