I bambini che crescono con un cane sviluppano meno infezioni

cane e bimbo

Cani e bambini per riempire casa di allegria e... salute! Un recente studio pubblicato sul Pediatrics Journal, e non è il primo, ha infatti dimostrato che crescere con un cane o con un gatto aiuta i bambini a sviluppare un sistema immunitario più forte, diminuendo il rischio di contrarre infezioni nel corso del primo anno di vita.

La ricerca porta la firma del pediatra finlandese Eija Bergroth del Kuopio University Hospital ed è stata condotta su 397 bambini, monitorati sin dal pancione, nei nove mesi della gravidanza, e nei primi dodici mesi di vita. Ebbene, i ricercatori hanno scoperto che i bambini con in casa un cane si ammalavano fino al 31% in meno di infezioni delle vie respiratorie rispetto ai bambini cresciuti senza animali domestici in casa.

La percentuale di riduzione del rischio di infezioni sale addirittura al 44 per cento se si considerano i tassi di infezioni alle orecchie. Inoltre cambia anche il fabbisogno di farmaci per i bambini: solitamente si prescrivono antibiotici per curare le infezioni ma i bambini che vivevano con un cane ne hanno avuto meno bisogno, fino ad una percentuale del 29 per cento in meno rispetto ai bimbi senza Fido accanto nel primo anno di vita.

bambino con cane

Anche i bambini che crescono con un gatto in casa si ammalano meno ma la riduzione del rischio di infezioni non è così alta come per i cani e anche gli altri benefici sono meno spiccati. Ad esempio l'assunzione di antibiotici si riduce di appena il 2%. Ma a cosa si deve il minor rischio di infezioni nei bambini che crescono con un cane? Secondo gli autori potrebbe trattarsi della sporcizia che inevitabilmente i cani si portano dietro, dopo una passeggiata nel parco ad esempio. L'esposizione agli allergeni rafforza il sistema immunitario. O ancora, può darsi che i cani svolgano essi stessi una qualche funzione protettiva, ancora non ben nota.

Ricordiamo che l'esposizione al pelo di gatto e di cane nei primi anni di vita è correlata inoltre ad un rischio minore di allergie e di asma nell'infanzia .L'ossessione per l'igiene, al contrario, può esporre i bambini ad un rischio maggiore di malattie autoimmuni.

Foto | Kyle and Kelly Adams; Flickr

  • shares
  • Mail