Una brutta avventura per un micio salvato dai vigili del fuoco

Una brutta avventura (a lieto fine) per un gattino australiano

La voglia d'avventura e l'estremo desiderio di esplorazione potevano costare davvero caro a Tillie, un gatto australiano. Tillie, durante una delle sue escursioni, ha avuto la sventura di cadere in una frattura tra dei massi, rimanendo incastrato nella fenditura per oltre cinque ore prima di venire trovato e salvato dai vigili del fuoco della cittadina di Castle Hill vicino Sidney. Tony Ferguson, uno dei pompieri che ha salvato Tillie, ha raccontato:

In alcuni momenti abbiamo pensato che stesse per lasciarci. Ma appena sentivamo anche solo un timido “miao”, ci mettevamo al lavoro con più convinzione di prima. Ricorderemo tutti il momento in cui un pezzo di pietra è stata rimossa e il comportamento di Tillie è cambiato come se si fosse resa conto che l’incubo stava per finire.

vd-cat-620x349

Tillie era talmente spaventato che, nel tentativo di uscire, si è rotto tutti gli artigli graffiandoli contro le rocce. Ci sono voluti quattro operatori di soccorso e quasi tutti gli strumenti a disposizione visto che la fenditura era in fondo ad una sorta di crepaccio profondo quattrocento metri. Tutto ciò ha costretto l'intero equipaggio della squadra 71D a fare uno sforzo enorme per liberare Tillie dopo quasi due ore di lavoro ininterrotto.

La squadra ha dovuto fare una serie di tagli nella roccia per allargare la fenditura. Cosa non semplice visto che Tillie poteva rimanere ferito dalle numerose schegge e che il felino, vista la situazione, era comprensibilmente spaventato ed agitato. Ovviamente tutto è bene quello che finisce bene. Tillie ha potuto riunirsi alla sua famiglia.

Via| Sidney Morning Herald

  • shares
  • Mail