Le cavie soffrono il freddo?

Le nostre cavie domestiche soffrono il freddo?

Le cavie, abituate in casa, soffrono sì e molto il freddo! La temperatura ideale in cui dovrebbe vivere una cavia va dai 16° ai 27°. Se si va al di sotto o al di sopra di tali temperature ci possono essere gravi conseguenze: c'è da dire che se una cavia vive in casa, in appartamento, raramente le temperature scendono sotto il 16°, tuttavia possiamo utilizzare alcune piccole accortezze.

SE vi rendete conto che per una dimenticanza ( avete ad esempio spento il riscaldamento andando via) e la cavia mostra malessere o arti violacei, significa che è in ipotermia. La cosa è grave e bisogna provvedere immediatamente scaldandola, sia con un bagnetto tiepido( l'acqua deve essere di pochi cm!) e poi asciugandola bene con asciugamano e phon ( non bollente). Inoltre è bene avvolgerla in una copertina di pile, mettere la piccola con una boule dell'acqua calda vicina( o una bottiglia di plastica piena di acqua calda accanto) e contattare immediatamente un veterinario esperto in animali esotici.

Detto ciò: è quindi possibile lasciare cavie in esterna in inverno?

cavie e il freddo

La risposta per me è no. E' molto complesso creare un ambiente coibentato, magari con lampade riscaldanti e cuccette a prova di freddo. Molti usano coperture in polistirolo, casette in legno con abbondante fieno e pile ma non sono sufficienti. Ricordiamo infatti che le cavie non hanno il sottopelo, quindi si ammaleranno facilmente di polmonite, malattia dalla quale non è detto riescano a guarire. Non rischierei mai questo genere di sistemazione invernale. Sì invecealle cavie fuori in estate: il sole fa bene ma non deve essere diretto, infatti è bene porre il recinto in una zona in parte ombreggiata.

Detto ciò, in casa per proteggere le nostre caviette dal freddo possiamo fornire calde cuccette, fondo gabbia in pile o, se temete che la notte le temperature scendano ancora di più che di giorno e magari siete usi abbassare il riscaldamento, ponete intorno al recinto o gabbia altri pile di "copertura", lasciando esposto solo un lato per l'areazione.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail