Rocky, il cane che morde la propria zampa per liberarsi dalla catena

Una terribile storia di disperazione arriva dalla California, dove un cane pastore tedesco si è visto costretto a prendere una decisione estrema per liberarsi dalla sofferenza

I volontari e i veterinari di un rifugio per animali in California si sono visti portare un bellissimo cane di razza pastore tedesco di circa un anno, che risponde al nome di Rocky, che presentava una terribile menomazione alla zampa posteriore destra. In base alle testimonianze e alla valutazione della situazione della zampa, il quadro di quanto successo il giovane Rocky ha dovuto subire si è chiarito piano piano.

A quanto sembra, il cane sarebbe stato legato dai suoi padroni (certo non si può definirli amici!) con una catena proprio intorno alla zampa. Più Rocky si muoveva, più la catena dilaniava la zampa del cane che, al colmo del dolore, ha preso una decisione spaventosa che però lo ha salvato: Rocky, infatti, ha letteralmente preso a morsi la propria zampa in modo da potersi liberare da quell’orribile catena che lo teneva legato nel corpo e nello spirito. Così, tutto sanguinante e dilaniato, ma finalmente libero, si è messo in movimento ed è stato trovato da alcune persone che l’hanno subito portato al centro. Rocky è stato subito visitato e sottoposto a un primo intervento chirurgico per poter ricucire le ferite e scongiurare gravi infezioni. Poi si è passati a una sorta di intervento di chirurgia plastica per potergli permette di camminare, grazie alla costanza delle cure offerte dalla Coastal German Shepherd Rescue della California del Sud.

Ora Rocky sta recuperando alla grande e, anche se solo con tre zampe, si muove liberamente. Le lesioni esterne sembrano essere un lontano ricordo e ci auguriamo che presto possano attenuarsi anche quelle intime, provocate dalla crudeltà dell’essere umano.

La terribile storia di Rocky, il cane che per liberarsi si è morso la zampa

Via | Seamos mas animales como ellos
Foto | Facebook

  • shares
  • Mail