Amori miei e altri animali, il nuovo libro di Paolo Maurensig

Amori miei e altri animali è il titolo dell'ultimo libro di Paolo Maurensig: una sorta di autobiografia “con gli occhi degli animali” dello scrittore di Gorizia

Lo scrittore Paolo Maurensig (autore molto apprezzato che ha scritto, tra l’altro, Canone inverso dal quale è stato tratto un film diretto da Ricky Tognazzi) pubblica per Giunti una lunga meditazione sugli animali non umani dal titolo Amori miei e altri animali.

Amori miei e altri animali, il nuovo libro di Paolo Maurensig

Si tratta di una serie di racconti che ruotano attorno agli animali e che sono l’occasione per riflettere sulla contemporaneità, sul modo in cui trattiamo gli animali non umani e anche quelli umani. Attraverso aneddoti, episodi e curiosità Paolo Maurensig ci offre uno squarciato di vita che molti di noi potranno riconoscere come propri: come vi relazionate, per esempio, a una persona che sapete che ha abbandonato un cane? E come reagiste quando il vostro animali del cuore ha commesso una marachella di quelle così gustose che alla fine diventano un segreto tra lui e voi?

Molto bello, a mio modo di vedere, il secondo racconto, in cui Maurensig ci narra di due donne che prima decidono di abbandonare un cane ma poi, subito dopo averlo fatto, si pentono e cercano di porre rimedio a quanto compiuto: ma a quel punto sarà il cane abbandonato che si ergerà in piedi nella sua profonda coerenza e abbandonerà i suoi “padroni”. Interessante il duplice racconto dedicato a una storia che risale ai tempi di Confucio: la prima volta l’autore la racconta così com’è, mentre la seconda la declina con la sensibilità dei nostri giorni e ci offre uno spaccato della realtà contemporanea che aiuta a riflettere.

Forse, alla fine, è proprio questo l’aspetto più interessante di Amori miei e altri animali, speciale autobiografia di Paolo Maurensig: offrire “parecchi spunti di riflessione sul senso dell’esistenza e che ci aiuta a capire come la relazione con gli animali sia ragione di arricchimento. Ed esercizio di rispetto verso tutti gli esseri viventi”.

  • shares
  • Mail