Perché devo sterilizzare il mio coniglio?

Molti se lo chiedono: perchè il coniglio va sterilizzato?

La questione sterilizzazione lapina è sempre abbondantemente dibattuta, e le parti portano sempre in campo le stesse ovvie ragioni.

Ecco i motivi per i quali le persone non sterilizzano il proprio animale: ignoranza ( inteso come ignorare i motivi per i quali va fatto), scuse economiche ( se si prende un animale, ahimè bisogna assumersi anche il carico di tutte le cure veterinarie, anche se sono dispendiose), paura che succeda chissà quale disgrazia, terrore per l'anestesia generale, concetto errato di antropomorfizzazione dell'animale.

Ricordiamo che nel caso del coniglio sia il maschio che la femmina DEVONO essere tassativamente sterilizzati: nessuno si diverte, men che meno il veterinario, a operare un animale. In certi casi però bisogna pur comprendere che la cosa è indispensabile.

Un coniglio domestico mentre mangia

I maschi soffrono in pratica a vita se non castrati: appena raggiunta la maturità sessuale infatti montano fondamentalmente qualsiasi cosa, fanno pipì a spruzzo per marcare le cose( e le persone) oltre ad essere piuttosto disordinati con la lettiera. A questo si aggiunge il danno fisico: rischiano naturalmente tumori all'apparato riproduttivo.

Per quanto riguarda le femmine rischiano cisti ovariche, piometra, tumori e chi più ne ha più ne metta. Oltre a questo una femmina, già generalmente più "di carattere" rispetto ad un maschietto, diventa letteralmente aggressiva e può essere mordace. La soluzione NON è sbattere il coniglio in gabbia, ma è provvedere alle sue cure.

La sterilizzazione è ormai diventata operazione di routine, per il maschio ha una durata limitata (pochi minuti ed il maschietto è castrato) mentre per la femmina è un po' più lunga. Certo, ripeto, a nessuno piacciono le operazioni ma, se fondamentali, vanno fatte. Costa? Ahimè sì, costa: ma se amate l'animaletto che avete deciso di prendere in casa, bisogna assumersi ogni responsabilità.

Paura dell'anestesia? Naturalissimo, per chiunque l'anestesia è un pericolo, ma lo sono ancora di più i tumori, che in percentuale sono altamente più mortali. Vi sembra "innaturale" sterilizzare un animale? Questo è l'errore più grossolano che possiate fare: non bisogna umanizzare nessun animale. Le coniglie non hanno il desiderio di divenire madri, lo fanno per istinto: esiste un periodo dell'accoppiamento in natura, ma in casa, con dei pet domestici, il discorso è completamente diverso. Inoltre: sapete poi gestire una serie di cucciolate con conseguenti spese, se solo per un singolo coniglio non siete in grado di pagare un'operazione?

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail