Una seconda possibilità per il piccolo Charlie

Quando una semplice tosatura può cambiare radicalmente la vita di un cane

Questa non è la prima volta che vi mostriamo la "rinascita" di un cane. L'altra volta era un cagnolino salvato da un'associazione canadese. Si trattava di un cagnolino randagio il cui pelo era talmente lungo e sporco da essere diventato una sorta "seconda pelliccia" per il piccolino. Era così sporco e la sporcizia era così "vecchia" che il bagno si era rivelato totalmente inutile e i volontari erano stati costretti a rasarlo a zero rivelando che, sotto quella montagna di peli, polvere, sporco e nodi, il cane in realtà era praticamente la metà di quello che sembrava ad inizio trattamento!

Quella del piccolo Charlie è una storia molto simile. Anche lui era stato trovato per strada ed aveva il pelo lungo. Era anche lui piuttosto sporco ma un bagnetto l'ha aiutato a tornare "presentabile". Certo, Charlie era presentabile ma la strada per essere adottato era ancora in salita. I volontari del rifugio dov'era ospite, allora, hanno deciso di dargli una "ripulita" tagliandogli per bene il pelo troppo lungo. Il risultato è meraviglioso e non solo per la questione estetica. La "pulizia" ha dato a Charlie la possibilità di essere notato ed adottato a soli due giorni di distanza. Questa storia ha anche un messaggio molto chiaro: quando andate in un canile non fermatevi mai alla prima impressione ma cercate di conoscere bene il cane che avete davanti!

Immagine

  • shares
  • Mail