Adotto una cavia o un criceto?

Spesso siamo indecisi riguardo a quale animalino prendere in casa. Facendo la premessa che ognuno, dal più piccolo al più grande, necessita delle cure, naturalmente nello specifico, tutti hanno bisogno di piccole accortezze da tenere sempre in considerazione.

Partiamo dal fatto che adottare un criceto nano o un dorato comporta una sostanziale differenza di gestione. Il primo necessita di una gabbia di dimensione minima 60x40 cm più, se particolarmente vivace, passeggiate in luogo messo in sicurezza: ritrovare un esserino di 6 cm può risultare assai complesso nonchè pericolosissimo per l'animaletto. Un dorato ha bisogno invece di una gabbia di almeno 75x45cm più passeggiate obbligatorie ogni sera di svariate ore. Fate dunque le vostre considerazioni riguardo al tempo che avete a disposizione: ricordate che i criceti sono animali notturni, quindi di giorno non vanno assolutamente svegliati.

Come cibo i criceti mangiano granaglie( è d'obbligo rifornirsi di un mix di buona qualità molto vario, privo di elementi colorati e grassi) più frutta e verdura fresca. Ovviamente non intendo bucce e scarti, ma pezzi di buona qualità: mai bagnati e mai freddi di frigorifero.

Altro discorso ancora è la gestione della cavia: mentre il criceto vive tassativamente solo, una cavia da sola non vive serena. Le cavie sono animali socievoli e vivono per lo meno in coppia. Necessitano una gabbia di almeno 120x60 cm, o meglio ancora un recinto di maggiori dimensioni. A questo va associata una passeggiata nel tardo pomeriggio di alcune ore almeno. Le cavie sono animali crepuscolari, quindi maggiormente attive la mattina molto presto e il pomeriggio tardo: va da sè che costringerle in gabbia non è la situazione ottimale. Vietatissime le gabbie più piccole: le cavie necessitano di mantenere attiva la motilità intestinale e sono soggette a pododermatiti se tenute in ambiente stretto e sporco.

Aggiungiamo che le cavie sono erbivori stretti: mangiano dunque solo fieno di buona qualità privo di fioccati, più verdure di cui la base consigliabile è il peperone, il più ricco di vitamina C. Le cavie infatti non la sintetizzano dunque necessitano vitamina C ogni giorno sotto forma di alimento: non fatevi ingannare, i peperoni hanno molte più vitamine rispetto alle arance.

Opinione mia, nonché considerazione fatta da mia esperienza personale è che i criceti spesso sono molto svegli, attivi e intelligenti, mentre le cavie sono tendenzialmente fifone, tontolotte e molto buone. Ciò non toglie che ho visto anche numerose eccezioni: bisogna vedere cosa ci si aspetta da un animale. A me non piace forzare la cavia ad essere presa in braccio e coccolata, mi sembra di farle violenza, mentre mi fa mota meno impressione dal punto di vista della socievolezza un animalino che mi viene in mano volontariamente quale può essere un criceto. Ciò non tglie che ho avuto una cavia che capiva perfettamente il suo nome e mi veniva incontro quando chiamata. Va un po' a fortuna, ad esemplare, a feeling che si stabilisce o meno. Esistono anche criceti molto mordaci, mentre le cavie non mordono praticamente mai. Voi che esperienze avete avuto?

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: