Pompieri salvano cagnolina da una casa in fiamme

Un incendio ha devastato una casa negli USA e i proprietari erano disperati anche perché dentro c’era la loro amata cagnolina. A quel punto i pompieri hanno fatto di tutto per salvarla.

Nei giorni scorsi i vigili del fuoco di Saugus (cittadina con poco meno di 30mila abitanti, nella contea di Essex, stato del Massachusetts, USA) sono diventati gli eroi della città per aver messo a repentaglio la propria vita pur di salvare una cagnolina di nome Lucy. Un incendio, infatti, ha devastato una casa in legno del luogo e i proprietari sono riusciti a evitare il peggio. Della loro cagnolina Lucy di dieci anni, però, nemmeno una traccia.

I vigili del fuoco hanno subito compreso la situazione e si sono gettati a capofitto tra le fiamme, alla ricerca del cane bianco e nero. Il fuoco aveva già devastato le parti superiori della casa e la piccola Lucy si era nascosta al primo piano, sotto un letto, e tremava tutta, sia per il fuoco che per i rumori, come anche per il fatto che delle voci che non conosceva (i vigili del fuoco, cioè) la chiamavano in continuazione. Fortuna ha voluto che la piccola sia stata salvata poco prima che anche il primo piano crollasse. Nelle operazioni di salvataggio due vigili del fuoco sono rimasti leggermente feriti e ricoverati in ospedale per osservazione.

La perdita materiale per la famiglia di Lucy è stata ingente: non hanno più un casa con tutto quello che conteneva. Però alla fine la famiglia è riunita e l’emozione negli occhi di Mary Pike (la padrona di casa) quando ha potuto riabbracciare la sua Lucy è stata enorme. E anche la piccola Lucy si è rasserenata in braccio alla sua amica umana.

Pompieri salvano cagnolina da una casa in fiamme

Via | Seamos mas animales

  • shares
  • Mail