Regalare un cagnolino a Natale non è sempre una buona idea

A qualcuno potrebbe venire in mente di regalare, a sorpresa, un cagnolino per Natale: non è certo una delle idee migliori!

Regalare cuccioli di cane a Natale è un'idea che può sfiorare la testa di tanti. Non è raro infatti che ci si lasci trasportare da quelle immagini natalizie di ceste inghirlandate con dentro un tenero batuffolo di pelo che trionfano nelle vetrine, sulle cartoline, negli spot televisivi. Ma regalare un cane a Natale è davvero una buona idea? Noi di Blogo siamo convinti che sia il concetto di regalo applicato a un cane ad essere sbagliato a priori. Un cane non si regala, un cane si adotta consapevolmente, dopo aver discusso in famiglia i pro e i contro, le spese a cui si andrà incontro, i cambiamenti negli spostamenti che inevitabilmente dovremo affrontare.

Se qualcuno ci regalasse un cane quando non siamo pronti a occuparcene, andremmo di certo nel panico più totale. Diverso è il discorso quando in famiglia si era già discusso dell'ipotesi di adottare un cane e si decide di procedere con l'adozione a Natale per rendere il momento del suo ingresso in casa ancora più magico.

Cuccioli

Anche in questo caso, però, niente cuccioli acquistati nei negozi. Se volete fare un doppio regalo recatevi in un canile e adottate cani adulti. Tutti amano i cuccioli teneri, ma i cani grandi, capaci di tanto amore e fedeltà, spesso vengono ignorati e incontrano maggiori difficoltà a trovare un nuovo proprietario. Inoltre, recandoci in un canile, non alimenteremo le tratte di cuccioli di razza dall'Est Europa: il commercio illegale si intensifica prima delle feste per soddisfare l'incremento della richiesta di cuccioli da far trovare sotto l'albero.

I cuccioli che vengono acquistati e regalati a Natale, presi dallo spirito natalizio e dall'incoscienza, non di rado vengono poi abbandonati in estate, prima della partenza per le vacanze. Magari non è il vostro caso, anzi sicuramente non lo è se ci state leggendo, ma diffondete anche tra i vostri amici, conoscenti e parenti una corretta informazione e dissuadeteli dal seguire l'istinto acquistando senza riflettere un cucciolo in vetrina o peggio sul web. Si può ricorrere all'adozione a distanza di un cane ospitato in un canile locale e andarlo a trovare ogni domenica se non abbiamo la possibilità di occuparcene personalmente: aiuteremo i tanti volontari che si prodigano per rendere la vita meno dura ai cani abbandonati e maltrattati e questo è sicuramente un gesto più nello spirito natalizio, quello vero.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail