Addio a Mango, il cantante delle rondini, amato anche dai gatti

Stroncato da un infarto è morto all'improvviso il cantante Mango (che, a quanto pare, annoverava tra i suoi fan anche molti gatti)

Mango, il cantante, è morto alla fine di un concerto che stava tenendo in provincia di Matera. Mentre cantava la sua celeberrima canzone Oro, Mango ha avuto un infarto: portato d'urgenza in ospedale, vi è purtroppo giunto morto. Mango aveva compiuto 60 anni lo scorso 6 novembre: era nato a Lagonegro (Potenza), infatti, nel 1954 e nella stessa regione, la Basilicata, ha messo il punto fine alla sua vita.

Ci piace ricordare Mango (il cui nome completo era Giuseppe Mango) con una sua canzone molto famosa: La rondine (dall'album Disincanto del 2002), in cui, tra l'altro, cantava:

nonostante tu sia la mia rondine andata via
sei il mio volo a metà
sei il mio passo nel vuoto
stessa luna a metà
sei nel cielo sbagliato.

Mango

La sua passione per i cieli infiniti e il senso di libertà la ritroviamo anche nell'album Inseguendo l'aquila del 1988 e nella canzone omonima Mango ancora istituisce un parallelo tra l'aquila che vola alta nei cieli e il viaggio nel più profondo di sé che bisogna compiere per ritrovarsi:

Mi svegliai nell'altra metà di quel cielo
sfiorando poi le mie sensazioni più intime?
inseguendo l'aquila? inseguendo me?.

In particolare, lo salutiamo con un pensiero felice da parte di tutti i gatti: sì, perché una ricerca di qualche anno fa aveva messo in luce il fatto che i gatti amassero in particolare la musica di Mango (insieme a quella di Celine Dion, Laura Pausini e Giorgia). A parlare di questo simpatico esperimento è stato qualche anno fa lo stesso sito ufficiale di Mango, riprendendo uno studio dell'AIDAA (Associazione italiana per la difesa animali e ambiente) in un post dal titolo I Gatti ascoltano Mango... ce lo dice un esperimento...

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: