Gatti in regalo: non mettete un micio sotto l'albero!

Non dimentichiamo mai che un gatto non è un giocattolo qualsiasi comprato per soddisfare un capriccio temporaneo: non regalate gatti a Natale!

Gatti in regalo: è una buona idea far trovare ai nostri bambini un micio sotto l'albero? Magari ce lo chiedevano da tempo e abbiamo deciso di accontentarli proprio ora perché l'effetto batuffolo di pelo in una cesta fa tanto Natale. Non c'è dubbio che faremo felici i più piccoli, ma non dimentichiamo mai che un animale domestico non è come un giocattolo qualsiasi comprato per soddisfare un capriccio temporaneo. Dunque, la domanda che dobbiamo porci piuttosto è: saremo in grado di fare felice il gatto?

Un pet è come un diamante: per sempre. Farà parte della famiglia e dovremo essere pronti ad accettare i pro, tanti, e i contro, pochi e minimizzati dall'amore e dall'allegria che porta nella nostra vita. Assicuriamoci, dunque, che la presenza del gatto sia gradita a tutti i membri della nostra famiglia e che l'ambiente in cui viviamo sia petfriendly.

Il gatto è un animale molto territoriale e necessita dei suoi spazi vitali, ovvero luoghi in cui appartarsi per osservare il mondo dall'alto, riposare tranquillo ed allontanarsi dagli altri animali di casa, se ce ne sono, o dalle attenzioni troppo assillanti dei bambini.

Gatti a Natale

Le nostre abitudini cambieranno. Anche se il gatto è un animale molto indipendente, e dunque può sembrarci meno impegnativo prendercene cura in rapporto a un cane, questo non significa che può vivere abbandonato a se stesso, non in casa. Dovremo badare alla sua incolumità, evitando che incorra nei tanti pericoli che popolano le nostre case, scongiurando incidenti comuni come l'ingestione di farmaci o di prodotti antigelo piuttosto che di piante tossiche.

Proprio come per le cure riservate ai cani, dovremo provvedere alle vaccinazioni e a monitorare lo stato di salute per notare cambiamenti rilevanti, spia di malattie in corso. Le spese mediche vanno sempre conteggiate quando si adotta un qualsiasi animale domestico.

Anche la scelta della meta delle vacanze potrà essere influenzata dalla new entry, ripiegando su strutture petfriendly, in Italia ancora poche ahinoi. In alternativa si dovrà mettere in conto il costo di una pensione per gatti o la spesa per un cat sitter se ci assentiamo per molti giorni.

Non voglio scoraggiarvi dall'adottare un gatto, semplicemente invitare ad una riflessione su quello che comporta provvedere ad un micio o regalarlo a qualcuno per Natale. Fatelo soltanto se siete davvero convinti di potervene prendere cura. Ogni anno cresce il numero di gatti abbandonati o gli annunci di gatti in regalo, non solo gattini ma anche gatti adulti, costretti a cambiare casa perché il proprietario non può o non vuole più prendersene cura, o peggio perché i bambini si sono già stancati del nuovo giocattolo. Pensateci bene: un gatto è per sempre.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail