Un pitbull "naufrago" che ritrova il suo padrone

Un cane si salva da un naufragio e si riunisce al suo padrone

Il mondo è così grande che di notizie particolari ne girano proprio tante. Una di queste, fortunatamente a lieto fine, arriva dalla California e ha per protagonista la pitbull Daisy. Daisy era in barca con Stephen, il suo papà umano. Durante il loro giro in barca i due sono stati sorpresi da una violenta tempesta. Una tempesta così violenta da distruggere l'imbarcazione di Stephen. Stephen è stato soccorso dalla Guardia Costiera ma, purtroppo, non c'era nessuna traccia di Daisy. La barca era distrutta e semi affondata e ogni speranza era persa... o almeno così pensava Stephen.

L'uomo, quando Daisy era cucciola, le aveva fatto seguire delle lezioni di nuoto. Quelle lezioni si sono rivelate estremamente utili poichè Daisy, vista la brutta situazione, ha deciso di tuffarsi in mare e nuotare per oltre tre chilometri in mezzo al mare mosso per raggiungere la riva. Una volta giunta sulla spiaggia si è diretta subito verso una chiesa li vicino dove era stata spesso in passato insieme a Stephen. Stephen distribuiva i pasti alle persone indigenti mentre Daisy li faceva compagnia. Un poliziotto ha sentito la storia dell'uomo e si è ricordato del cane che aveva visto poche ore prima presso la stessa chiesa e l'ha riferito a Stephen. Lui si è precipitato verso l'edificio e li ha trovato il regalo più bello che il Natale gli potesse portare!

2424FA7700000578-2879231-Together_again_Alioto_hugs_and_kisses_Daisy_who_was_identified_b-a-23_1418916748343

Via| Daily Mail

  • shares
  • Mail