Alimentazione del criceto: tutte le leggende metropolitane da sfatare

Cosa deve e cosa può mangiare un criceto? E cosa non può assolutamente?

Capita spesso che ci capitino sotto mano parecchi cibi inconsueti e la domanda è classica: ma posso darlo al criceto?

La regola generale e più di buon senso è: se non siete sicuri di una cosa, non fate le prove. Il criceto mangia granaglie di buona qualità( raramente in commercio si trova qualcosa di sano e realmente valido) e verdure. Per quanto riguarda le granaglie sì a quinoa, miglio, orzo, farro, sesamo, semi di lino, di zucca, lenticchie, panico, scagliola, pochissimi semi di girasole, kamut, mais, fave, piselli secchi... Vanno bene anche i fiocchi di avena senza zucchero.

Non improvvisiamo: molti si chiedono se peperoncini, cipolle, aglio e così via vadano bene per il criceto. Il criceto mangia in linea generale elementi NON speziati, NON piccanti, va da sè che alcune cose non sono dunque nemmeno da valutare. No assoluto a biscotti, dolcetti, miele o, peggio che peggio, cioccolato. Questo semplicemente è TOSSICO.

Veniamo all'annosa questione pane e pasta.

miti da sfatare cibo criceti

Intendiamoci, non sono tossici, ma sono in prims carboidrati, secondariamente è una leggenda metropolita anche il pane secco limi i denti: sono inoltre carboidrati complessi, non adatti in generale alla dieta del criceto. Il criceto già assume i suoi carboidrati con un buon mix di semi e rosicchiare un bel mais duro sicuramente lima molto di più i denti rispetto al pane!

Bene invece la frutta secca: noci, mandorle, nocciole, pinoli possono essere forniti ma, essendo grassi, non in grandi quantità. No a latte e derivati con lattosio, poichè molti criceti sono intolleranti, sì allo yogurt DI SOIA ( e sì anche ai germogli!).

Il problema carne è noto: in molti danno un pezzetto di pollo scondito o similari. Io sono favorevole piuttosto alle camole della farina, che il criceto può trovare in natura e sono quindi più in linea con la sua dieta. Un pollo è invece assai complesso da trovare e soprattutto mi domando come un criceto possa attaccare un pollo e farlo a brandelli per mangiarselo. La cosa mi pare sinceramente comica.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail