Ma chi l’ha detto che il cane deve digiunare una volta a settimana?

Un luogo comune vuole che i cani debbano digiunare una volta alla settimana per stare bene: niente di più sbagliato!

Secondo alcuni, un giorno di digiuno a settimana farebbe bene ai cani. Ne gioverebbe tanto la salute quanto il peso di Fido. L'idea del digiuno settimanale non si basa su basi mediche o nutrizionali, ma è più probabile che abbia una sorta di background “religioso”! Il digiuno settimanale non è un buon metodo di dimagrimento e, nonostante quanto affermino alcuni proprietari di animali, non è nemmeno un modo valido per aumentare le capacità del cane prima dello sport, della caccia o di un lavoro.

È, caso mai, vero il contrario: per rimanere in salute il cane deve mangiare regolarmente tutti i giorni, a orari fissi, e deve seguire una dieta equilibrata. Anche un cane sempre affamato e che segua una dieta di dimagrimento, deve mangiare tutti i giorni: come per noi umani, anche per gli amici pelosi il cibo è uno dei piaceri della vita.

Il principio del “giorno di digiuno” oltre a non servire a nulla è anche controproduttivo e può diventare pericoloso: i cani dovrebbero mangiare almeno due volte al giorno, per i cani obesi che seguono una dieta è consigliato anche fare tre pasti al giorno (ovviamente la quantità totale della giornata divisa in 3 volte). Degli studi condotti su cani che mangiano solo una volta al giorno e cani che mangiano almeno due volte al giorno hanno dimostrato che i cani che mangiano solo una volta sono più predisposti all’obesità.

Cane con la ciotola in bocca

Inoltre rimanendo troppo tempo a digiuno tra un pasto e l’altro (si parla di 24 ore se si somministra un pasto una volta al giorno! E addirittura 48 ore se si usa il principio del “digiuno settimanale”) possono instaurarsi problemi metabolici (come il diabete) e specialmente nei cani di media-grossa taglia (labrador, pastori tedeschi…) una patologia chiamata torsione gastrica, nella quale lo stomaco troppo pieno fa un giro su se stesso e si “strozza”: il cane va operato d’urgenza (entro massimo 1-3 ore dalla torsione), se no potrebbe morire.

Se il vostro cane deve dimagrire, consultatevi con il vostro veterinario per la pappa e fategli fare un po' di esercizio (per esempio passeggiate più lunghe). Nel caso in cui il cane debba fare un'attività che supponga un grande sforzo, gli si può somministrare un pasto leggero tre o quattro ore prima dell'esercizio e il resto dopo, con calma, quando il tutto sarà terminato.
La cosa più importante per non far ingrassare un cane è, oltre all’esercizio fisico, utilizzare cibi di marca, non dare biscottini/cibo dalla tavola, e soprattutto pesare le quantità. Mai fidarsi dell’andare a occhio oppure lasciare la ciotola piena “perché tanto si regola lui”.

A meno che il cane non debba essere sottoposto ad anestesia o che abbia problemi di vomito (e in caso stabilite la prassi da seguire con il vostro veterinario), lasciarlo a digiuno una volta a settimana con la scusa che gli fa bene, è una vera e propria stupidaggine.

Foto | Neeta Lind

  • shares
  • Mail