Petsblog ANIMALI SELVATICI L’ippopotamo alla carica di una barca

L’ippopotamo alla carica di una barca

L’ippopotamo alla carica di una barca

A me gli ippopotami piacciono. Non so spiegare perché, sarà una reminiscenza infantile quando vedevo in tv gli spot dei pannolini presentati da un gigantesco e divertente ippopotamo azzurro, ma quel gigante cicciottello mi ha sempre affascinato. La sua aria da bonaccione, però, è una trappola. L’ippopotamo, in realtà, è un animale estremamente territoriale e pericoloso (ovviamente solo se si sente in pericolo). In Africa gli ippopotami sono responsabili di più morti umane di leoni, ghepardi, iene, elefanti e via dicendo. Come dicevamo, è proprio l’invasione del loro territorio che li fa scatenare, proprio come successo a Craig Clive Jackson, fotografo sudafricano.

Craig si trovava per lavoro in Botswana ed attraversando uno specchio d’acqua in motoscafo ha, involontariamente, invaso il territorio di questo ippopotamo. Durante un safari fotografico sul fiume Chobe, ha visto un’enorme ombra avvicinarsi all’imbarcazione sott’acqua. Ad un certo punto, l’imponente massa dell’ippopotamo ha fatto capolino e, per poco, non è entrata in rotta di collisione con il motoscafo. Questo è il periodo dell’accoppiamento per gli ippopotami e il testosterone li fa diventare incredibilmente aggressivo. Quello che mi ha colpito più di tutto in questo video è l’estrema velocità con cui un animale di quelle dimensioni può nuotare!

Seguici anche sui canali social