Sintomi di malessere nella cavia: quando portarla dal veterinario

Come si fa ad accorgersi se una cavia sta male?

La cavia è un animale preda, ricordiamo quindi che mostra segni di malore esclusivamente quando sta veramente molto male. In quei casi, bisogna davvero correre ed affrettarsi a farla curare poichè sta molto soffrendo.

Prima di tutto osservate se ci sono mutamenti nel normale carattere della vostra cavietta: se solitamente è giocosa, corre, salta, mangia e improvvisamente diventa mogia, mordace, sta ferma in un angolo ed è apatica, certamente c'è qualcosa che non va. Se altresì la vostra cavia abitualmente è tranquilla e inizia a correre e ad essere eccessivamente attiva, è comunque un cambio di carattere repentino che può essere provocato da dolori. Anche in questo caso è bene fare un controllo presso un veterinario esperto in animali esotici.

sintomi di malore cavie

Ci sono naturalmente altri segni di malessere molto ben visibili, che richiedono comunque una visita: spaziamo dal fatto che la cavia inizi a perdere il pelo in alcune zone, o che mostri occhietti arrossati, o che curvi la testolina o sbatta le orecchie in maniera innaturale, che si gratti troppo etc etc. Oppure la pelle si mostra arrossata, o addirittura che i piedini mostrino bolle o ulcerazioni causa pododermatite. Ricordiamo che la cavia DEVE vivere in ambiente pulito e con la corretta alimentazione ( fieno e verdure). Se la cavia inizia a perdere sensibilità agli arti posteriori attenzione: che non sia scorbuto dato da carenza di vitamina C. Rammento infatti che la cavia non la sintetizza e le va quindi fornita QUOTIDIANAMENTE.

Fortunatamente è piuttosto "semplice" accorgersi quando una cavia sta male poichè il primissimo sintomo è che smette di mangiare. Ricordiamo che la cavia non può e non deve stare troppe ore in situazione di stasi, per quello vi dico e vi ripeto che quando una cavia mostra segni di malessere è primario correre da un esperto in esotici che provveda al più presto ad una diagnosi.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail