Il mio criceto è ingrassato: posso rimediare?

Il vostro criceto è ingrassato? Come mai?

Il vostro cricetino è ingrassato? Come mai è accaduto ciò? E in che modo si può rimediare?

Primo: la dieta del vostro criceto è corretta? Vediamo un po' come tale dieta si dimostra equilibrata: prima di tutto è necessario un buon mix di semi privo di troppi zuccheri, grassi e assolutamente senza coloranti. Favorite invece un'alimentazione quanto più sana e naturale possibile, quindi prendete miglio, quinoa, avena, panico, scagliola, orzo, farro, semi di lino, semi di zucca, cicerchie, fave, piselli secchi, kamut etc etc.

Il criceto è granivoro e mangia fondamentalmente ciò che mangiamo anche noi quando, ad esempio, ci facciamo una bella zuppa di cereali e legumi. Trovare quindi gli elementi di cui abitualmente dovrebbe nutrirsi, non è poi così complesso. Non ditemi che gli date SOLO semi di girasole: questo è quanto di più sbagliato possa esserci poichè sono grassi e non contengono certo vitamine e sali minerali di cui il criceto ha bisogno. Insieme ai semi, andate inoltre a bilanciare la sua dieta con verdure serali: insalate miste, radicchio, zucchine, peperoni, fagiolini, piselli, carote, finocchio, broccolo etc etc.

criceto grasso cosa fare

Veniamo ad un altro motivo per cui il criceto può ingrassare: ossia un habitat piccolo. Un habitat deve essere quanto più grande possibile: un criceto ha bisogno di movimento, svaghi, passeggiate, giochi. Ovviamente passerà la maggior parte della sua vita in una gabbia: vogliamo almeno dargliela più grande possibile? Non pensate subito: il criceto è piccolo, quindi una gabbia di 40 cm è già fin troppo grossa per lui. No, questo è un grandissimo errore perchè andate a condannare un animaletto che in natura percorre svariati kilometri, a stare letteralmente in un bugigattolo.

Se, nonostante ogni tipo di accorgimento il vostro cricetino resta in carne, probabilmente è la sua natura. ATTENZIONE: se notate rigonfiamenti improvvisi, bozzi etc etc è molto probabile che il vostro criceto NON sia ingrassato ma abbia bel altri disturbi. Raccomandiamo quindi sempre e comunque controlli costanti presso un veterinario esperto in animali esotici.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail