Crea maglioncini per i pinguini feriti

L'uomo più vecchio d'Australia ha deciso di mettere una sua abilità al servizio dei pinguini

Inutile negare l'evidenza: i pinguini vivono nei luoghi freddi (o comunque dove il clima non è certo mite). Un signore australiano ha pensato di confezionare loro una serie di maglioncini (ma non certo per il clima rigido)! Facciamo un passo indietro per raccontarvi la storia di Alfie! Alfie, all'anagrafe Alfred Date, è il nonno d'Australia. Non lo diciamo tanto per dire. Alfie, con i suoi 109 anni è l'uomo più anziano del continente più giovane. Alfie ha una particolare pazzione passione: lavorare a maglia! Lo fa anche per una valida causa: salvare i pinguini. Alfie lavora a maglia da oltre ottant'anni ed ha deciso di dedicare la sua passione ai pinguini di Phillip Island a seguito di un appello della Penguins Foundation che ha dovuto far fronte alla cura dei pinguini colpiti da una marea nera causata dal naufragio di una petroliera.

Tutto è iniziato a marzo 2014 quando Alfie si è spostato in una casa di cura per anziani. Ha sentito l'appello dell'associazione ed ha deciso di mettere le sue abilità al servizio dei piccoli pennuti sfortunati. Vi starete domandando perchè un pinguino ha bisogno di un maglione, presto detto: quando vengono colpiti dalla marea nera e si trovano ricoperti dal petrolio, i pinguini subiscono svariati traumi. Uno dei peggiori, a livello fisico, è quello delle irritazioni causate dalla sostanza chimica. Queste irritazioni portano i pinguini a volersi togliere il petrolio con il becco causandosi gravi ferite sul corpo e rischiando di ingoiare la sostanza e rimanendone mortalmente intossicati. Questi maglioncini evitano tutto questo consentendo ai pinguini di guarire senza problemi. Nonno Alfie ha trovato il modo di dare un aiuto a dei nipotini piuttosto particolari ma bellissimi!

Via| Daily Mail

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: