L'EXPO non accetta animali, la protesta fa infuriare i visitatori

Una nuova polemica nei confronti dell'EXPO 2015 e dell'impossibilità di accedere con il proprio cane

Quanto dovrebbe (vicende giudiziarie permettendo) avvenire quest'anno a Milano è un avvenimento estremamente importante, almeno sulla carta, per dare una bell'immagine dell'Italia nel Mondo: l'EXPO. L'esposizione non è nata sotto la migliore stella. Partita per essere un punto d'incontro con il fine, non secondario, di trovare idealmente una soluzione per le varie problematiche legate all'alimentazione come la qualità del cibo, la scarsa reperibilità in alcune zone del Mondo e l'educazione ad una corretta alimentazione. Purtroppo però, troppe cose sembrerebbero non funzionare secondo le previsioni e quello che doveva essere un evento globale si sta trasformando in una sorta di esposizione di cibarie troppo costose e ricercate cosa che sta allontanando l'EXPO dal suo tema portante.

L'ultima, solo in ordine cronologico, critica mossa nei confronti dell'EXPO da parte di molti visitatori attraverso il portavoce AIDAA Lorenzo Croce. A quanto pare, gli animali (vivi) non sono ammessi all'interno dei padiglioni dell'esposizione universale. Croce fa sapere :

"Expo 2015 non ammette i cani ne altri animali al suo interno, molte persone che hanno acquistato il biglietto non lo sapevano e si stanno rivolgendo ad Aidaa per avere informazioni in merito al da farsi. Ovviamente allo stato attuale c'è ben poco da fare. Ogni giorno arrivano diverse richieste di informazioni da parte di proprietari di cani che hanno acquistato il biglietto di Expo 2015 che abitano in ogni parte d'Italia ma anche dall'estero che chiedono informazioni in merito al divieto di accesso di animali all'area espositiva e noi siamo costretti a rispondere che non li accettano."

Una bella tegola per la manifestazione che potrebbe portare molti potenziali visitatori a rivedere i loro programmi. Questa decisione non va giù nemmeno all'On. Brambilla che dice

«Expo non deve pensare agli animali semplicemente come cibo. L'Italia non può presentarsi come un paese dove gli animali, i cani in particolare, non possono entrare in una manifestazione fieristica, sarebbe un'occasione perduta».

Quindi se volevate andare a visitare l'EXPO tenete ben presente che dovrete trovare una soluzione alternativa per il vostro amato cane.

expo

Via| QN

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: