Come prendersi cura di un criceto dorato

Di cosa ha bisogno un criceto dorato per vivere bene?

Come dico sempre tutto il mondo è paese, ma fortunatamente la corretta informazione sui criceti da qualcuno viene diffusa un po' ovunque. Unico scivolone sull'alimentazione, seppur vengano fatti dei nomi validi in questo video.

Partiamo dalla gabbia: il criceto dorato della ragazza nel video vive in un alloggio adeguato anche se, devo ammettere che secondo me è parecchio scomodo per le uscite serali, oltre ad essere in legno, quindi si impregna facilmente di pipì. Ad ogni modo, giusto per essere precisi, è bene la gabbia di un dorato sia MINIMO di base 75x45 cm, ovviamente più è grossa meglio è. A questo vanno abbinate delle passeggiate serali in un luogo messo in sicurezza.

Lettiera: ottima la lettiera raccomandata in video, fatta di pura cellulosa. NO NO e NO alla carta di giornale: è incomprensibile come ancora alcuni la utilizzino come fondo gabbia. Vanno anche bene altre lettiere naturali, ovviamente, quali lino, canapa o anche il tutolo di mail (seppur sia meno scavabile).

come prendersi cura di un criceto dorato

Cibo: nel video vedo un po' troppi semi di girasole e un po' troppi cibi con coloranti. L'alimentazione è bene che sia povera di grassi, zuccheri e coloranti. In commercio ci sono poche marche buone di mix di semi, ma è abbastanza facile creare un mix fatto da noi con gli elementi che si trovano al supermercato nel settore zuppe secche. Largo a farro, orzo perlato, riso decorticato, fave, piselli secchi, miglio etc etc. A questo vanno aggiunte verdure fresche ( non fredde di frigorifero) ogni sera.

Ruota: giustissima osservazione. La ruota di un criceto nano( diametro 14,5 in su) non è adatta ad un dorato che deve avere una ruota di diametro di ALMENO 20 cm, ma è consigliabile una più grossa. Parliamo ovviamente di una ruota chiusa, non a staffe.

Sabbia di cincillà: i criceti si lavano da soli, un criceto non va MAI lavato con l'acqua ma va messa a sua disposizione una ciotolina con della sabbia di cincillà all'interno della gabbia.

Ultimo ma non ultimo: i criceti SONO ANIMALI SOLITARI! Nessuna specie di criceto vive in coppia o in gruppo, risottolineo, NESSUNO. Postilla importantissima nel video: mai improvvisarsi allevatori di criceti, sia per i disastrosi incroci che potete andare a fare, sia perchè rischiate di mettere in pericolo la vita dei criceti stessi, infine per una banalissima questione morale: ci sono così tanti animali ( criceti compresi) in cerca di casa, che metterne al mondo altri in versione fai da te è veramente orribile.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail