Cavia obesa: come farla dimagrire

Come far dimagrire una cavia obesa?

Spesso ci troviamo di fronte ad una cavia parecchio sovrappeso. Come può accadere questo ma, soprattutto, ci sono dei rimedi?

Prima di tutto una cavia tende di norma all'obesità: questo a causa di una vita sedentaria, molto spesso quasi esclusivamente in casetta che, naturalmente, la cavia vede come rifugio sicuro. Altro problema molto grosso è generalmente il cibo che forniamo all'animale che tende a farlo ingrassare: se ci fidiamo infatti del consiglio del negoziante medio, questi ci venderà un bel sacco di granaglie e pace all'anima della cavia, che sarà costretta ad ingurgitare elementi che non vanno per nulla d'accordo nè con il suo intestino, nè con i suoi denti!

Quindi come possiamo rimediare a tali danni?

cavia obesa

Prima di tutto regolarizziamo la dieta delle nostre caviette: forniamo abbondante fieno e verdure. Ricordiamo SEMPRE di inserire il peperone nella loro dieta, in quanto maggiore fonte di vitamina C, che le cavie non sintetizzano. Non dobbiamo usare una bilancia per pesare niente: il fieno deve essere fornito in grandi quantità( la fibra lunga lima i dentini a crescita continua) mentre per le verdure va appunto fornito un peperone al giorno+una seconda verdura. Meglio se diamo una bella varietà composta da radicchio, belga, romana, pan di zucchero etc etc. Una cavia sana beve poco, poichè prende i liquidi dalle verdure che mangia.

Parliamo poi dell'alloggio: come detto la cavia non deve passare tutto il giorno nella casetta. Sono necessari degli stimoli, delle passeggiate: è ovvio che se un animale è pigro non potete certo cambiarne in toto la natura, ma se aprite il recinto ( migliore rispetto alla gabbia per quanto concerne l'interazione) e disponete dei rifugi nella stanza, mettete dei giochini in giro e magari pochissimi premietti in cibo per spronare l'animale ad uscire dal su antro, è probabile che con il tempo otteniate buoni risultati in fatto di passeggiate. Questo ovviamente tiene in allenamento la cavia e evita anche spiacevoli problemi quali la pododermatite, molto più frequente in animaletti tendenti alla staticità, che magari giacciono per diverso tempo perfino nella loro pipì( le cavie sì vengono cambiate di frequente, almeno una volta al giorno, ma questo non impedisce che magari passino un paio d'ore sdraiate su una loro pipì).

E voi come fate a far svagare le vostre caviette?

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail