Petsblog Novità Abbandona il cane in giardino e cambia casa: coppia denunciata

Abbandona il cane in giardino e cambia casa: coppia denunciata

Abbandona il cane in giardino e cambia casa: coppia denunciata

Una coppia abbandona il cane in giardino e si trasferisce in un’altra casa, lasciando il povero animale legato e chiuso in un recinto esposto al freddo e alla pioggia. I fatti sono accaduti pochi giorni fa in un quartiere in Georgia, dove la coppia ha pensato bene di abbandonare il cane lasciandolo legato e infischiandosene del suo destino. Secondo quanto riportato, i due proprietari, un ragazzo e una ragazza rispettivamente di 27 e 29 anni, avevano detto ai vicini che sarebbero tornati per prendere il cane.

Peccato che a distanza di 5 giorni nessuno aveva ancora fatto ritorno. Il cucciolo era stato lasciato da solo, senza cibo né acqua. Fortunatamente a dargli da mangiare e da bere ci hanno pensato gli stessi vicini che, dopo aver compreso che la coppia non avrebbe fatto ritorno, hanno contattato l’Associated Humane Societies del New Jersey, che a sua volta ha mandato un agente per controllare la situazione.

Coppia abbandona il cane in giardino e cambia casa

Al suo arrivo, il poliziotto ha trovato il povero cane, un giovane husky, infreddolito e con una profonda ferita infetta sul collo.

Purtroppo durante i giorni in cui il cane è rimasto solo le temperature erano scese a livelli di congelamento. Il piccolo deve aver quindi sofferto davvero molto a causa della negligenza e della superficialità dei suoi padroni.

Fortunatamente ora Carter – questo è il nome dell’animale – si trova al sicuro. Il cucciolo di cane ha un carattere adorabile, è giovane e sta ricevendo tutte le cure necessarie. Dopodiché, potrà essere messo in adozione e potrà trovare finalmente una famiglia degna di questo nome.

Intanto la coppia che ha abbandonato il cane è stata accusata di aver causato gravi lesioni all’animale e denunciata  per averlo abbandonato.

Storie come questa ci fanno comprendere che purtroppo la strada verso una maggiore attenzione nei confronti di tutte le creature viventi è ancora molto lunga. Dove non arriva la coscienza, probabilmente arriveranno le denunce, le multe e le pene più severe. La nostra speranza però è che prima o poi le persone possano davvero diventare migliori.

via | Nj1015.com
Foto di Brennan Emerson da Pixabay

Seguici anche sui canali social