Petsblog Animali domestici Gatti Aggressività fra gatti: i ferormoni felini servono?

Aggressività fra gatti: i ferormoni felini servono?

Aggressività fra gatti: i ferormoni felini servono?

Avevamo già parlato in passato di come funzionano i ferormoni felini e se siano efficaci o meno in caso di patologie comportamentali dei gatti. Oggi, invece, ci concentreremo su un nuovo tipo di ferormoni felini che vengono usati specificatamente in caso di aggressività fra gatti, fenomeno che capita spesso quando in casa viene introdotto un nuovo gatto o quando ci sono parecchi gatti che convivono in un ambiente ristretto con risorse limitate (poche lettiere e ciotole, cucce scarse, minimo spazio abitativo…).

Ferormoni nel gatto: cosa sono e a cosa servono

Ferormoni felini e aggressività fra gatti: come funzionano?

L’aggressività fra gatti che vivono nel medesimo ambiente domestico è un problema molto comune. Lo studio dal titolo “Evaluation of the efficacy of an appeasing pheromone diffuser product vs placebo for management of feline aggression in multi-cat households: a pilot study”, DePorter TL, et al. J Feline Med Surg. 2019 Apr;21(4):293-305 ha valutato l’uso di un nuovo tipo di ferormoni felini per cercare di limitare questi fenomeni di aggressività.

Lo studio ha coinvolto gruppi famigliari di gatti in cui ci fossero più gatti che avessero manifestano episodi di aggressività per un periodo di minimo due settimane. Le famiglie di questi gatti sono state istruite su quali comportamenti tenere d’occhio, su come gestire eventuali aggressioni, come attuare il condizionamento classico e il reindirizzamento tramite l’uso del rinforzo positivo. Inoltre tutti gli esperti consigliavano caldamente di non usare punizioni, controproducenti in questi casi perché aumentano solamente i livelli di ansia e stress nell’ambiente.

Le famiglie sono state poi suddivise in due gruppi: uno aveva messo nell’ambiente il diffusore di ferormoni, l’altro il placebo. Si è così visto che il gruppo che usava i ferormoni aveva una riduzione più importante dei fenomeni di aggressività rispetto al gruppo che aveva usato solo il placebo.

Cosa vuol dire?

Lo studio ha dimostrato che l’uso dei diffusori di ferormoni felini aiuta in caso di aggressività fra gatti, ma attenzione: da soli non bastano. Infatti anche nel gruppo placebo erano diminuiti, anche se non così tanto. Questo perché è importante imparare non solo come gestire le aggressioni, ma anche intervenire dal punto di vista educativo. E questo lo si ottiene condizionando il gatto al giusto comportamento e reindirizzarlo usando i rinforzi positivi. Se non si insegna al gatto come comportarsi, i soli ferormoni da soli non risolveranno magicamente il problema.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Via | Journals.Sagepub

Foto di Lukáš Jančička da Pixabay

Seguici anche sui canali social