Petsblog Novità California: uccelli spaventati dal drone scappano e abbandonano 2000 uova

California: uccelli spaventati dal drone scappano e abbandonano 2000 uova

California: uccelli spaventati dal drone scappano e abbandonano 2000 uova

Due droni che volavano illegalmente su una zona di nidificazione degli uccelli Thalasseus elegans (sterne eleganti) hanno causato uno dei più grandi abbandoni di uova mai registrati nella riserva ecologica Bolsa Chica a Orange County, in California. A riportare i fatti è stato l’Orange County Register, secondo cui gli uccelli, spaventati dalla vicinanza dei due droni e soprattutto dall’improvvisa caduta di uno dei due strumenti, temendo l’attacco di un predatore hanno abbandonato i loro nidi, lasciando incustodite circa 2000 uova.

Purtroppo gli animali non hanno più fatto ritorno.

Questa non è la prima volta che delle persone interferiscono con la vita di tante specie animali. Seppur spinti probabilmente dalle migliori intenzioni, anche gli amanti della natura possono rischiare di causare seri danni. La scelta di far volare dei droni in zone protette, ad esempio, ha portato all’abbandono delle uova da parte di migliaia di uccelli.

Uccelli spaventati dai droni … e non solo!

La riserva naturale ospita circa 800 specie di piante e animali, e nell’ultimo anno ha visto un grande incremento di turisti e visitatori. Complici i lockdown prolungati e la voglia di trascorrere del tempo in mezzo alla natura, molte persone hanno infatti deciso di visitare questi luoghi lontani dal caos della vita quotidiana. Spesso le passeggiate comprendono anche cani senza guinzaglio e biciclette, e tutto ciò rischia di compromettere il delicato equilibrio che caratterizza la vita di tanti animali selvatici.

E’ devastante per la fauna selvatica. Questa è la stagione di nidificazione principale, ma i cani inseguono gli uccelli e gli uccelli abbandonano i loro nidi.

Come se non bastasse, come spiega Nick Molsberry, responsabile del Fish and Wildlife Department, anche e soprattutto i residenti della zona tendono a non rispettare gli animali della riserva:

Sebbene la maggior parte dei residenti rispetti la natura sensibile dell’estuario, alcuni sono più indisciplinati. Sono i residenti che a volte si sentono autorizzati a usare l’area con poco rispetto.

via | ocregister
Foto di TheOtherKev da Pixabay

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare