Cane fa pipì sul letto quando non ci sono: perché?

Cane fa pipì sul letto quando non ci sono: perché?

Cosa vuol dire quando un cane ci fa la pipì sul letto nel momento in cui non ci siamo? Ecco alcune possibili cause e cosa fare.

È una cosa che succede spesso: i proprietari che si lamentano del fatto che il cane fa la pipì sul letto quando non ci sono. Ovviamente la spiegazione data è “proprietariocentrica”: il cane mi sta facendo i dispetti. Mai nessuno che pensi che, magari, il cane sta marcando il nostro letto per un motivo che non ha nulla a che fare con la volontà di provocarci un dispiacere. Questo tipo di malizia, infatti, è tipico degli esseri umani, i cani non hanno di pensieri simili. Ecco dunque alcuni motivi per cui i cani fanno la pipì sul letto dei proprietari.

Perché il cane mi fa la pipì sul letto?

Ci sono diversi motivi per cui il cane fa la pipì sul letto del proprietario:

  • educazione non corretta: se non avete educato il cane a fare i bisogni sempre e solo in passeggiata e ha preso l’abitudine di urinare ovunque in giro per casa, è inevitabile che finisca col pensare che tutto fa parte del suo territorio. Per questo motivo si sentirà in diritto di marcare tutto, soprattutto dove sente maggiormente il vostro odore. E’ inutile sgridare il cane quando si comporta così: siamo noi che non lo abbiamo educato correttamente, lui si sta solo comportando di conseguenza
  • eccitazione: questo capita soprattutto con i cuccioli. Molti cuccioli, quando sono iper eccitati per il gioco e le coccole, non riescono a trattenere l’urina e la fanno per l’emozione dove si trovano. E se stanno giocando sul letto, ecco che potreste trovarvi un ricordino
  • ansia da separazione: abbiamo già parlato di ansia da separazione. Qui ricordiamo che in caso di ansia da separazione, il cane potrebbe urinare e defecare in giro per casa. Ma attenzione: lo farà solamente quando voi non siete presenti

  • richiesta di attenzioni: se ogni volta che il cane fa la pipì sul letto, viene sgridato in maniera sbagliata, ecco che gli insegnerete che se urina sul vostro cuscino ottiene le attenzioni che cercava. Ma il problema qui non è il cane che vi bagna il cuscino: il problema è capire perché ritiene necessario chiedere attenzioni. Passate poco tempo di qualità con lui? Si annoia? C’è qualcosa in casa o nella routine che lo disturba? Ha un problema di salute e sta cercando di dirvi qualcosa?
  • problemi di salute: mai escluderli a priori. Se il cane ha problemi alle basse vie urinarie, problemi renali o malattie che comportano polidipsia e poliuria (diabete mellito, Sindrome di Cushing…), ecco che potrebbe farvi la pipì sul letto

Cane che urina sul letto: cosa fare?

La prima cosa da fare è non sgridarlo, per non aumentare l’ansia e per non insegnargli che se si comporta così ottiene ciò che vuole. In secondo luogo non bisogna pensare che sia un dispetto: può essere tutto tranne un dispetto. La terza cosa da fare è portare il cane con un campione di urine dal veterinario: questo perché bisogna escludere tutte le possibili cause fisiche e metaboliche che potrebbero spingerlo a non riuscire a trattenere le urine.

Solamente una volta escluse queste cause, si può cominciare a pensare a problemi comportamentali o di ansia da separazione. Ovviamente nel frattempo il veterinario o l’educatore, provvederanno a cercare di capire se ci possano essere dei problemi educativi e gestionali alla base: nel caso fossero presenti, bisognerà correggerli per cercare di risolvere il problema.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto di Pexels da Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog