Petsblog Animali domestici Cani Cani e gatti che corrono veloci all’improvviso: perché lo fanno?

Cani e gatti che corrono veloci all’improvviso: perché lo fanno?

Cani e gatti che corrono veloci all’improvviso: perché lo fanno?

Cani e gatti che corrono veloci all’improvviso: sarà capitato a tutti di vedere i 5 minuti di follia giocosa dei nostri animali domestici. Un momento prima il cucciolo o il gattino sta mangiando o dormendo tranquillamente, l’attimo dopo ecco che corre per casa come un pazzo scatenato. Questi episodi di corsa sfrenata possono durante anche diversi minuti. Ma perché lo fanno? Si tratta di un comportamento assolutamente normale, esplosioni di energia chiamate FRAP, cioè periodi di attività casuale e frenetica. Sono tipici di specie di animali sia domestici che selvatici e non devono preoccuparci troppo. L’unica attenzione da porvi è non farci coinvolgere: quando un cane o gatto sfrecciano per casa, le cadute accidentali sono all’ordine del giorno.

Cani e gatti che corrono in casa: cosa fare?

José Arce, presidente dell’American Veterinary Medical Association, ha spiegato che cani e gatti che corrono per casa si stanno solo divertendo. È un comportamento naturale: gli episodi possono apparire casuali, ma, soprattutto nei cani, possono manifestarsi in occasioni particolari. Per esempio, quando il proprietario fa uscire il cane dal kennel o quando ritorna dopo ore di assenza da casa, ecco che il cane potrebbe sfrecciare in giro per sfogare le energie accumulate.

Un altro momento di attività frenetica la si vede spesso dopo il bagnetto, forse per sfogare le energie nervose. Inoltre il movimento aiuta anche il cane ad asciugarsi meglio.

Per il gatto sono altri i fattori scatenanti. Per esempio, essendo animali crepuscolari, gli episodi nei gatti si manifestano di più al tramonto e all’alba, quando sono più attivi. Inoltre possono iniziare a correre e saltare qua e là dopo la toelettatura o dopo l’uso della lettiera.

I gatti tendono a correre per meno tempo rispetto ai cani durante questi episodi. Fra i cani, poi, ci sono razze in cui le corse sono più frequenti, vedi per esempio il Pastore Australiano. Razze più rilassate, invece, tendono a manifestare meno episodi.

La FRAP la si è notata anche in alcuni animali come i conigli, i furetti o gli elefanti. Tuttavia, nonostante sia un comportamento normale, alcuni proprietari interpretano il tutto come se il cane avesse un disturbo ossessivo-compulsivo. Tuttavia correre per casa non è un sintomo tipico dei DOC, mentre lo è inseguire in tondo la coda, seguire le ombre, leccare il pavimento di continuo o catturare mosche che non ci sono.

Cani ad alta energia: è sufficiente farli vivere solamente fuori in giardino?

Via | LiveScience

Foto di Jessica Jochheim da Pexels

Seguici anche sui canali social