Cani e zona rossa: quali sono le regole da rispettare?

Cani e zona rossa: quali sono le regole da rispettare?

Cani e zona rossa: quali sono le regole da rispettare? Ci sono alcune Faq del Governo da tenere in considerazione.

Ritorna lo stesso problema dello scorso lockdown: i cani e la zona rossa. Quali sono le regole da rispettare? Se è assodato che in passeggiata col cane ci puoi andare, esattamente come l’anno precedente ci sono dei dubbi: fino a che distanza è lecito andare da casa? Il problema è lo stesso dell’attività motoria individuale (nota bene: il Governo in zona rossa concede quella individuale, non di gruppo. Tradotto: non potete fare partite di calcetto o giocare a basket. Chiaro così?): la puoi fare nelle vicinanze di casa. Solo che non è esplicitata la distanza nelle norme, il che lascia un po’ tutti confusi.

In pratica il potere decisionale ce l’ha chi controlla: può andarvi bene o può andarvi male. Nel dubbio, prima di spostarvi troppo da casa invocando “Ma la passeggiata col cane la posso fare e non c’è scritto la distanza sul Dpcm”, chiedete sempre lumi ai vigili e ai Carabinieri di zona. Anche perché sono poi loro che fanno i controlli.

Cani e zona rossa: le regole del Governo e le faq

Se si va a dare uno sguardo alle faq del Governo, vediamo che nel capitolo Spostamenti, alla domanda “Posso uscire con il mio animale da compagnia?”, viene risposto che sì, è consentito portare il cane in passeggiata per fargli espletare le sue esigenze fisiologiche. Tuttavia bisogna sempre evitare gli assembramenti e bisogna mantenere la distanza di almeno 1 metro dalle altre persone.

Inoltre è possibile portare gli animali domestici dal veterinario, tuttavia solo per esigenze urgenti. Tutti i controlli di routine devono essere rinviati. A questo proposito, vi ricordo che potrebbero non essere classificabili come urgenze:

  • il richiamo annuale del vaccino (tranne nei cuccioli che devono iniziare la profilassi vaccinale)
  • il taglio unghie
  • lo svuotamento dei sacchi paranali
  • un graffio superficiale
  • quell’intervento chirurgico non urgente che dovevate fare sei mesi fa quando eravate in zona gialla, ma che avete deciso di fare a tutti i costi adesso che siete in zona rossa (ripeto: intervento non urgente!)

Sempre nelle faq, è sottolineato che si può uscire per fare una passeggiata, in quanto attività motoria, esclusivamente in prossimità di casa. E sempre senza assembramenti e mantenendo la distanza minima interpersonale di 1 metro.

Il Dpcm non parla di distanza, ma sottolinea di rimanere vicino a casa.

Cosa dice l’Aidaa?

L’Aidaa, Associazione italian difesa animali, ha deciso di stilare un elenco di cosa si possa fare o no in zona rossa con i cani. Tuttavia si tratta di indicazioni non fornite direttamente dal Dpcm, dalle faq o dal Governo. Sono un’interpretazione di quanto si possa fare, per cui suscettibili di fraintendimenti e contestazioni:

  • secondo l’Aidaa si può portare il cane in passeggiata nelle adiacenze di casa, quindi fino a 1 chilometro (ma le faq del Governo non parlano di 1 km: le forze dell’ordine potrebbero facilmente contestarvi tale distanza, anche perché nello scorso lockdown la distanza massima consentita dall’abitazione era di 200 metri. E anche entro tale raggio a qualcuno è stata comunque contestata la distanza percorsa con il proprio cane). Inoltre secondo l’Aidaa, se nelle immediate vicinanze di casa è presente un’area di sgambamento, è possibile portarvi il cane, basta essere da soli e non rimanerci tutta la giornata
  • il cane può essere portato in giro in auto per il Comune solo in caso di necessità, tipo andare dal veterinario
    non si può portare il cane fuori in passeggiata durante il coprifuoco, a meno che il cane non abbia estremo bisogno di andarvi. E in questo caso bisogna non superare i 50 metri dall’abitazione (ma anche qui le faq del Governo non riportano tali dati)
  • vietato come sempre portare il cane al guinzaglio metre si va in bicicletta
  • chi porta il cane in passeggiata in zona rossa deve indossare la mascherina e mantenere le distanze. Deve, inoltre, essere corredato di sacchetti per raccogliere le feci e bottiglietta d’acqua per lavare le urine. Il guinzaglio deve essere tenuto corto

Ripetiamo: queste sono indicazioni stilate da un’associazione, ma non ci sono riscontri effettivi nelle faq del Governo. Sempre meglio chiedere lumi alle forze dell’ordine locali.

Perché non si devono lavare le zampe dei cani con la candeggina dopo la passeggiata

Via | Giornale Trentino

Foto di Zen Chung da Pexels

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog